Utente 509XXX
Egregi dottori,
da molto tempo soffro di emicranie che ultimamente coinvolgono anche la vista. Spesso ho la sensazione di avere del "fumo" davanti agli occhi, ho sensazione di affaticamento e dolore agli occhi, il mal di testa si allevia solo chiudendo gli occhi. Ho anche nausea e leggere vertigini, con un senso di pesantezza alla fronte (tipo sinusite). Dalla Tac e RMN con mezzo di contrasto non risulta nulla. Potrebbe dipendere dagli occhi? Che esami dovrei fare? L'ultima visita oculistica risale a circa 3 anni fa, senza controllo del fondo dell'occhio. Come stabilire che non c'è qualcosa di grave? Vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Federico Friede

24% attività
0% attualità
12% socialità
FELTRE (BL)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile paziente,
è piuttosto improbabile che l'insieme di sintomi dipenda dagli occhi. Dalla sua anamnesi appare più probabile una cefalea muscolotensiva o un problema dell'articolazione temporomandibolare (lei soffre di bruxismo, vero?)
Gli accertamenti sono partiti da TAC e RNM con mdc per altri motivi, ma avendoli già fatti si può mettere del tutto tranquillo che le patologie veramente gravi sono già state escluse. E' improbabile che il suo piccolo angioma cerebrale dia sintomi quali quelli che lei riferisce.
Sarebbe meglio fare la visita oculistica con midriasi, non solo per vedere il fundus ma anche per evidenziare eventuali difetti di vista latenti (lei si sta avvicinando all'età di insorgenza della presbiopia), una visita otorinolaringoiatrica e una visita fisiatrica.
COrdiali saluti
Dr. Federico Friede
http://www.friede.it

[#2]  
46841

Cancellato nel 2010
Carissimo,
Se è così potrebbe trattarsi di una cefalea oftalmica.
La cefalea oftalmica con o senza aura ha dei sintomi che sono comunque patognomonici:1)scotoma scintillante o teicopsia,ovvero un puntino luminoso che fa zig-zag dal centro alla periferia(o viceversa) e poi scompare.2)prima,durante o dopo può esserci la cefalea(anche se esiste una cefalea oftalmica sine cefalea!).
Il consiglio comunque è di effettuare una buona visita oculistica con fundus oculi per scongiurare interessamenti microcircolatori della retina e/o altre implicazioni della stessa.
Un caro saluto.
Il fatto poi che la cefalea migliora chiudendo gli occhi e forse anche da sdraiati ed in ambiente buio può far pensare anche ad una irritazione della branca sovraorbitaria del trigemino.
Un saluto

[#3] dopo  
Utente 509XXX

Grazie molte per delle risposte chiare che finalmente mi aprono uno spiraglio. Spero davvero di poter risolvere i miei problemi, che mi limitano alquanto nello svolgimento della vita quotidiana.
Per questo vi chiedo se conosciate qualcuno, uno specialista o una struttura, presso il quale possa recarmi. Io abito nella provincia di Como, ma eventualmente sarei disposta a recarmi anche a Milano.
Grazie di nuovo per l'ammirabile servizio e la disponibilità.
Ce ne fossero di medici così capaci di ascoltare...

[#4]  
46841

Cancellato nel 2010
Carissimo,
grazie per i complimenti......sono spesso l'unica molla che ci spinge ad andare avanti in un servizio come questo perchè ci fanno capire che stiamo facendo qualcosa di UTILE!!!!
A como c'è un'eccellente unità operativa che è la Clinica Oculistica Ospedale Sacco, Dipartimento di Scienze Cliniche Luigi Sacco, Università degli Studi di Milano,diretta dall'ottimo professor Giovanni Staurenghi .
Puoi andare tranquillamente lì a mio nome!!
Un saluto