Utente 311XXX
Buonasera, vi chiedo un consulto in quanto da 6 mesi sto vivendo un inucbo.
ho 37 anni e da 6 mesi ho un nevo coroidale nell OS di spessore 1,54 e con carattestiche risultate benigne , dopo 2 FAG + 2 OCT + 2 ecografie da diversi oculisti.
Il mio probelma però è sorto dopo qualche mese da tale scoperta, ho inizato ad avere prima un lfoaters poi un altro poi dei filamenti in aumento progressivo fino a qualche settimana fa. ( ora sembra essersi stabilizzata la situazione) tutto questo accompagnato da abbagliametni come quando guadi per troppo tempo una fonte di luce e fastidi coe se avessi un corpo estraneo dentro l'occhio.
l'ultima visita fatta mi hanno che ho il distacco del vitreo...
Tutti mi hanno di stare tranquilla che al 99% dei casi il nevo dovrebbe rimanare sempre così rarissimente si porà trasformare.
io farò controlli semestrali ovviamente, ma il mio problema è un altro adesso.
Non si può fare assolutamente nulla per migliorare tutti i miei fastidi..??
Vitrectomia anche parziale, yag laser.. e il nevo anche non si può asportare/trattare in nessun modo anche quando quando crea così tanti problemi non sono fisici ma soprattutto psicologici?
grazie a chi vorrà rispondermi.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gent.ma,
se i CMV diminuiscono la sua qualità della visione è possibile valutare se sono nella posizione consentita per vaporizzarli o delocalizzarli con lo Yag laser.

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com