Utente 285XXX
Buongiorno,
da qualche anno soffro di un problema ad un occhio.
Al mattino appena sveglia i miei occhi sono simmetrici, con il passare delle ore invece uno, quello sinistro, tende ad abbassarsi. Come se fosse stanco, triste e spento. La palpebra diventa più ampia e quindi la piega palpebrale superiore è più alta nell' occhio sinistro rispetto al destro . Non ho alcun tipo di dolore ma è un fastidio estetico. Sia dalla visita oculistica che da quella neurologica non si evince nulla. Il neurologo inoltre, mi ha prescritto una serie di esami. Test di affaticabilità neuromuscolare (test di Desmedt) con la seguente conclusione: non evidenti alterazioni della trasmissione neuromuscolare; Ab. Anti-rec dell'ACh: negativo; risonanza magnetica encefalo, angio-rm(1 distretto arterioso intracranico) dalla quale non è emerso nulla; esami tiroide: FT3, FT4 e TSH: risultati entro i valori di riferimento.
A questo punto, non so più a chi rivolgermi per risolvere il mio problema. Eventualmente potrei farvi avere delle foto.
In attesa di un vostro riscontro, vi saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Mi invii pure le foto

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ha eseguito il test al tensilon per valutare la presenza di una possibile miastenia?
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#3] dopo  
Utente 285XXX

No, in effetti questo tipo di analisi non mi è stato prescritto. A chi dovrei rivolgermi per effettuarlo?
La ringrazio anticipatamente per la sua risposta.

[#4] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ne parli con il suo medico di famiglia
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com