Utente 328XXX
Buongiorno,
scrivo in merito ad un fastidio che ho avuto l’altra sera, mai successo prima.
Ero ad una festa aziendale, era tardi e il dj da un po’ di tempo aveva inserito la luce bianca (stroboscopica). Dopo un po’ di tempo, inserisce una luce azzurra e per, forse meno di un minuto, ho visto come se la gente si muovesse a rallentatore (effetto moviola). Essendo una persona ipocondriaca, mi sono subito spaventata e sono andata a sedermi. Come mi sono seduta, di fronte a me c’era il mio ragazzo e muovendosi velocemente mi ha fatto capire che l’effetto era svanito.
Col passare del tempo mi sono un po’ tranquillizzata perché un amico che ballava di fronte a me appena hanno inserito questa luce blu, lui ha mimato l’effetto rallentatore, come se anche lui stesse vedendo come me.
Per giovedì ho fissato una visita oculistica per ascoltare il parere di uno specialista.
Usufruisco anche del Vostro sito per saperne di più e avere maggiori dettagli, se il fenomeno è normale e perché io lo noto di più rispetto agli altri? (oppure gli altri semplicemente non ci danno peso).
Premetto che ultimamente mi spavento anche solo quando guardo una luce fissa (esempio la luce rossa degli stop di un’auto) e poi mi rimane per un po’ l’immagine impressa.
Aggiungo anche che vedo le cosiddette “mosche volanti” (miodesopsia)e sono un po’ miope e da un occhio, astigmatica.
Ho letto su internet di PEV e altro e ovviamente il tutto mi ha allarmata non poco..
Riuscite a darmi una mano?

Grazie mille per il vostro aiuto.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
non e’ successo nulla !!!

per piacere

legga su questo sito il mio articolo sulla luce BLU,

ma la emettono piu’ computer e tablet che la luce della sua discoteca

stia serena
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 328XXX

Buongiorno,
mi scusi ma sono ancora qui a scriverle per un fenomeno che mi è successo ieri sera mentre guidavo in autostrada.
Premetto che ho effettuato la visita oculistica e mi hanno confermato che non c’è nessun danno retinico e che la miopia (1.50 e 1.75) e il lievissimo astigmatismo (0,25) sono rimasti invariati.
Ieri tornando da un viaggio, mentre guidavo per tornare a casa dopo un poco mi sono accorta che in lontananza le luci arancioni ai bordi (catarifrangenti) era come se vedessi sotto il quadratino del catarifrangente il suo stesso riflesso, come se vedessi sdoppiato. Avvicinandomi con la macchina questo effetto non me lo dava più.
La stessa cosa è successa per le scritte in arancione in alto, quando segnalano ad esempio “Moderare la velocità” o il numero da chiamare in caso di necessità. Era come se vedessi il riflesso sotto l’ultimo rigo che avvicinandomi scompariva.
Ovviamente la preoccupazione è salita alle stelle.
Potrebbe essere un fenomeno nella norma ed io lo sto esagerando? Ho pensato anche ad un possibile problema di rifrazione nel vetro del parabrezza.
Potrebbe consigliarmi Lei qualcosa?

Grazie mille come sempre

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
a mio parere non ha nulla e’ solo un po’ stressata e la sua pupilla ha dimensioni maggiori
la sera ha naturalmente piu’ disturbi
buona giornata
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 328XXX

Buonasera, mi ritrovo qui a scriverLe perché oramai ultimamente mi sto un po'' troppo fissando con questi occhi.
Tempo fa, una sera ero veramente molto stanca ma nonostante tutto ho voluto leggere delle notizie sul mio smartphone mentre ero a letto successivamente, dopo circa un’ora che non mi reggevano più gli occhi per la stanchezza, stavo per spegnere la luce ed avevo come il rallentamento dell’immagine vedevo le cose in movimento come scorrere (proprio come si scorre la pagine su un cellulare) oppure come delle onde di calore ai bordi. Mi sono molto spaventata tanto che mi sono recata al pronto soccorso. Il fenomeno piano piano una volta arrivata in ospedale è regredito da solo e da questo e dal fatto che non provassi dolore hanno capito che era solo un rallentamento delle immagini da parte del mio cervello dovuto alla forte stanchezza. (questo è successo prima delle vacanze di Natale).
L''altra sera, avvertivo questa forte stanchezza e tornata a casa dopo una cena, passando dal parcheggio (buoio) ad una strada illuminata, ruotando gli occhi percepivo come delle ombre, come rallentamento immagini che quindi il mio occhio ci metteva un po'' di più ad abituarsi alla nuova posizione assunta (il tutto è durato per 5 minuti, una volta a casa ho cercato di tranquillizzarmi ed andare a dormire).

Tutto ciò può essere dovuto al fatto che lavoro di fronte ad un pc per circa 10 ore al giorno?
al momento ho eseguito 2 visite oculistiche (entrambe con esito --> stanchezza) ma è possibile tutto ciò??? da ieri ho iniziato a prendere integratori a base di omega 3 e luteina. E'' inutile? Devo approfondire ulteriormente?

Grazie mille come sempre per l''aiuto!

[#5] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
sue domande

Tutto ciò può essere dovuto al fatto che lavoro di fronte ad un pc per circa 10 ore al giorno?

risposta
assolutamente SI


2)al momento ho eseguito 2 visite oculistiche (entrambe con esito --> stanchezza) ma è possibile tutto ciò???

risposta
si certo
ha eseguito anche campo visivo computerizzato
ed esame OCT

3)da ieri ho iniziato a prendere integratori a base di omega 3 e luteina. E'' inutile?

risposta
perfetto
aggiunga anche alimenti ricchi di vitamine E ed A

4)Devo approfondire ulteriormente?

risposta
il quadro mi sembra molto chiaro
come le dicevo puo’ essere utile
eseguire campo visivo computerizzato
d esame OCT macula

l’ultima settimana di agosto sono ad Ugento con la mia famiglia se mi viene a trovare facciamo una chiacchierata



Grazie mille a Lei per le domande interessanti
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#6] dopo  
Utente 328XXX

Grazie mille per la preziosa risposta.
Come mai crede sia opportuno fare un OCT? Nel dettaglio in cosa consiste?

Grazie mille ancora.