Utente 418XXX
Gentilissimi Buonasera,

ieri sera ero seduta su una panchina della stazione di Bologna in attesa del treno per tornare a casa, con lo sguardo rivolto in avanti, ma probabilmente, nel tentativo di rimanere sveglia, ho focalizzato troppo lo sguardo sulle luci del soffitto che illuminano le passerelle dei binari.
Ad un certo punto, chiudendo gli occhi, ho notato che continuavo a visualizzare una macchia del tutto simile a quella dell'illuminazione.
Poi nel momento in cui li riaprivo per un attimo vedevo una riga nera. In aggiunta mi sembrava di avere l'occhio "secco".
La situazione si è normalizzata dopo un minuto o due.
Sul momento non ho dato peso al fenomeno in quanto del tutto simile a quello che a volte ho vissuto dall'oculista dopo che mi aveva puntato la lampada negli occhi.
Ad oggi non ho riscontrato nulla di anomalo, ma in considerazione del fatto che quelle luci sono probabilmente led e quindi diverse da quelle in dotazione agli oculisti, mi chiedevo se è probabile che abbia danneggiato in qualche modo la retina.
Devo rifare una nuova visita o posso aspettare ?

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
non ha danneggiato nulla. normalmente se fissiamo un oggetto luminoso, di qualunque fonte luminosa si tratti, rimane l'immagine per qualche secondo focalizzata anche ad occhi chiusi, l'esempio più eclatante viene dal sole, se sbadatamente lo guardiamo poi rimane l'immagine per qualche secondo o qualche minuto.
se tutto si è risolto, stia serena, effettui regolari controlli periodici più o meno una volta l'anno.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it