Utente 178XXX
Buongiorno, sono un uomo di 51 anni a cui e' stato diagnosticato il Lichen Scleroatrofico Genitale, il dermo venerologo mi ha prescritto il clobesol unguento (pare sia l'unica cura per tamponare la malattia) siccome so di essere cortisone responder dopo 3 applicazioni giornaliere ho misurato per precauzione la pressione oculare che da normale era gia' passata a 26 per occhio...Non sapevo che la condizione di responder si estendesse a prodotti diversi dai colliri. Adesso il dermovenerologo mi dice che per avere qualche speranza di stare meglio (guarire pare sia impossibile) devo usare il cortisone come infiltrazione locale......o topico per periodi lunghi ...La domanda e': cosa mi consigliate di fare sono a un bivio o mi curo il lichen ma posso rimetterci la vista o mi tengo la vista e ci rimetto i genitali ? Se dovessi usare i colliri per abbassare la pressione durante la terapia cortisonica posso sospenderli quando tale terapia viene sospesa ? per poi riprenderi mesi dopo quando dovro' fare il richiamo della cura cortisonica stessa oppure dovro' usarli per tutta la vita ?
sono veramente disperato
Grazie per una risposta

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Certo il Suo medico oculista curante potra prescriverle un Collirio
(meglio una prostaglandina o una prostamide) per controllare ipertono oculare

Sua pachimetria Corneale??
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 178XXX

Mi scuso per il ritardo con cui rispondo..il mio oculista consultato telefonicamente ha escluso per me l'utilizzo di qualsiasi cortisone, ne topico e ne sistemico e tantomeno infultrazioni...peche' dice che dato la risosta del soggetto responder imprevedibile come gravita' non se la sente di assicurarmi che i mie occhi non subiscano danni gravi anche con l'uso del collirio per la pressione ne tantomeno che dopo l'uso del cortisone io possa smettere di usare il collirio stesso e tutto torni come prima...

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
ottima risposta del Suo medico Oculista

CONDIVISIBILE
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 178XXX

Oggi sono andato presso lo studio di un altro dermovenerolo che mi ha confermato che se la bipsia attesta il Lichen Scleroatrofico l'unica cosa che lo tiene a bada (pare sia incurabile ) e' il cortisone locale diversamente oltre a pesanti danni estetici e funzionali rischio il tumore al pene....L'alternativa di seconda scelta al Cortisone sono gli Immunosoppressori che a loro volta pero' aumentano il rischio tumorale gia' insito nel Lichen scleroatrofico....L'unica cosa che invece di usare il Clobesol si userebbe un unguento al 50% diluito mi sembra con la vaselina ma io temo che i mie occhi faranno le bizze lo stesso.....Lei mi consigliava dei colliri a base di prostaglandina o una prostamide ......per favore mi consigli e mi spieghi qualcosa in non so piu' a che santo rivolgermi...grazie