Corpi mobili dopo intervento cataratta occhio sn

Gent.mi Dott.ri, tempo fa mi avete già risposto che i corpi mobili (puntini neri fluttuanti) dopo intervento cataratta col tempo il cervello non li avvertirà più. Ora, martedi' prossimo mi sottoporrò ad intervento cataratta all'altro occhio. SI ripeterà lo stesso fenomeno all'altro occhio magari raddoppiato? E in quanto tempo dovrò sopportare questo sfarfallio continuo che mi innervosisce? Faccio presente che da 10 anni mi curo con Cosopt e lacrime artificiali per il tono oculare alto ma che col collirio è costante sui 14-16. Questo danno mi è stato procurato da ipertiroidismo risolto con l'eliminazione della tiroide con radio-iodio. Faccio ancora presente che l'intervento di cataratta è andato benissimo, le visite successive mi dicono che è tutto a posto ma oramai sono 20 gg che io galleggio in compagnia dei corpi mobili.
Vi ringrazio tantissimo e onore al vs. impegno ad alleviare le sofferenze di questa umanità sofferente chiarendo ad essa tutti i dubbi e le incertezze.
Maria Rita
[#1]
Dr. Ferdinando Munno Oculista 2,6k 155
salve,
entrando più luce all'interno dell'occhio è verosimile che questi corpi mobili aumenteranno, ma col tempo come le abbiamo già spiegato andranno via.
Non se ne curi e pensi solo al fatto che l'intervento debba andar bene e debba recuperare tutta la vista.
per il resto solo fastidi facilmente superabili.

Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test