Utente 291XXX
Buonasera Dott.ri, mio padre ha 68 anni e soffre di retinite pigmentosa. Prende il mittoval per la prostata, volevo chiedere se tale farmaco potrebbe incidere sulla vista nel senso che da quando lo assume ha notato un leggero peggioramento della vista vedendo leggermente annebiato con l'occhio più sano ossia il destro. Oppure l'annebiamento potrebbe essere dovuto ad un iperlacrimazione sempre dell'occhio destro causando questa lacrimazione una patina sottilissima che potrebbe dare questo problema? La mattina appena sveglio il problema non c'è.

Cordiali saluti e grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
SUE DOMANDE

1)mio padre ha 68 anni e soffre di retinite pigmentosa. Prende il mittoval per la prostata, volevo chiedere se tale farmaco potrebbe incidere sulla vista nel senso che da quando lo assume ha notato un leggero peggioramento della vista vedendo leggermente annebiato con l'occhio più sano ossia il destro.


RISPOSTA
IL MITTOVAL HA COME EFFETTI COLLATERALI:
Patologie dell’occhio : sindrome dell’iride a bandiera (IFIS).


2) l’annebiamento potrebbe essere dovuto ad un iperlacrimazione sempre dell'occhio destro causando questa lacrimazione una patina sottilissima che potrebbe dare questo problema?

RISPOSTA
SI CERTO

3)La mattina appena sveglio il problema non c’è.

Risposta
allora come giustamente aveva intuito
dobbiamo migliorare la lacrimazione




LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 291XXX

Buonasera Dott.re,

sempre in riferimento alla iperlacrimazione mio padre ha usato tempo fa le gocce di tetramil, senza aver risolto il problema. Ha provato a sturare i dotti lacrimali (qualche medico ha detto che era presente una stenosi) ma la lacrimazione persiste, a giorni più accentuata rispetto ad altri.
Mio padre soffre anche di artrosi cervicale, potrebbe esserci un nesso con il problema della vista e della lacrimazione? Mi potrebbe consigliare qualche farmaco per attenuare il problema della lacrimazione, inoltre la informo che mio padre assume anche i seguenti farmaci per l'ipertensione arteriosa (lobivon 5mg 1/4 di compressa e olmegan 20mg).

La ringrazio e le auguro una buona serata