Utente 430XXX
Salve,
Sono stato operato di prk 6 mesi fa... attualmente i medici mi hanno detto che sono ipercorretto... sf.+2 cil +0,50.... ma non è solo questo il problema... infatti l occhio in condizioni di oscurità vede raggi luminosi attorno alle fonti di luce... credo a causa della zona ottica inadeguata... insomma ho un grosso problema...
Volevo sapere se si potrebbe allargare la zona ottica nonostante si ipercorretto... e poi dopo aver allargato la zona ottica se sia possibile correggere la ipercorrezione.... (ovviamente presupponendo che ci sia uno spessore corneale adeguato!).
Grazie a chi mi risponderà...

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
certamente i criteri di ritrattamento esistono e vanno analizzati correttamente prima di eseguirlo. va valutata la zona ottica che a seconda dei laser è possibile allargare. deve chiedere un consulto ad un esperto della chirurgia refrattiva. se è rimasto ipercorretto vale la pena eventualmente chiedere un nuovo consulto.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 430XXX

si ma quindi si potrebbe allargare la zona ottica ?? non si rischia di ipercorreggere ancor di più???

una domanda: perchè se la sera guardo con un solo occhio i raggio che promanano dalle luci in condizioni di buio aumentano, mentre se li ho aperti tutti e due diminuiscono o si eliminano quasi del tutto???

ma quando si è stanchi si tende ad allargare la pupilla?

[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
la pupilla si allarga a seconda delle condizioni di luminosità. ripeto si deve valutare con una topografia corneale e con una aberrometria per capire se ci sono i criteri di ritrattamento.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#4] dopo  
Utente 430XXX

Ma eventualmente, ritrattando la zona esterna della cornea , per eliminare la ipercorrezione, è possibile che si eliminino anche i fastidi notturni, cioè i raggi luminosi dalle luci? '.. oppure sarebbe sempre necessario allargare la.zona ottica centrale?

[#5] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
I criteri di trattamento non sempre sono validi, bisognerebbe attentamente valutare con topografia corneale e molti altri strumenti per Le aberrometrie
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#6] dopo  
Utente 430XXX

Che significa che i criteri di trattamento non sono sempre validi?? Forse vuole dire che non valgono in nessun caso?? Si spieghi meglio altrimenti non capisco....

[#7] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Scusi ho digitato male, volevo scrivere RITRATTAMENTO: ovvero non è sempre semplice ritrattare un occhio già trattato con il laser.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#8] dopo  
Utente 430XXX

Quindi secondo lei potrebbe anche non essere ritrattabile?

[#9] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
certo potrebbe non esserlo. dipende dalla topografia, pachimetria, aberrometria a molto altro.
per questo non serve a nulla un consulto telematico nel suo caso.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it