Utente 440XXX
Buongiorno gentili dottori, vi scrivo per cercare di fare chiarezza su una situazione particolare.
Ho ventuno anni e ho sempre goduto di ottima salute. Improvvisamente circa sette mesi fa ho iniziato a sentirmi estremamente stanco, ad avere una febbricola (mai passata) che raggiunge i 37,8, problemi di uretrite e prostatite (che a fatica sto cercando di curare) e, dal nulla, è comparsa una blefarite abbastanza grave associata ad edema palpebrale superiore ed inferiore, bruciore ed estrema fotosensibilità. Ad oggi nessuno dei problemi che ho elencato è risolto, in particolare sto seguendo da qualche tempo una terapia per la blefarite che non sta portando a nessun risultato: lacrime artificiali, impacchi di acqua calda tre volte al giorno, detersione palpebrale con massaggi mattina e sera, pomata con tetracicline e sulfamidici la sera e collirio antibiotico con betamesone e nebimicina. Risultati ripeto nulli, mi è praticamente impossibile uscire di casa a causa del bruciore e della fotosensibilità. Gli oculisti che ho visto hanno parlato di ghiandole tappate, di più non mi hanno detto. Inizio veramente ad essere molto sfiduciato e non so più a chi rivolgermi per risolvere questi problemi, perciò chiedo il vostro aiuto: i problemi, scaturiti tutti insieme, possono essere collegati? La febbre continua può incidere sul gonfiore palpebrale? Riuscirò mai a guarire? Sono disposto a qualsiasi tipo di trattamento.
Molte grazie e cordialità

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
sue domande
1)Gli oculisti che ho visto hanno parlato di ghiandole tappate,

risposta
verosimilmente sono occlusioni ghiandole di Meibomio

2) i problemi, scaturiti tutti insieme, possono essere collegati?

risposta
si certo
cosa mangia?
la febbre ha cosa e’ legata?
Ha infezioni croniche?

3)La febbre continua può incidere sul gonfiore palpebrale?

risposta
Si certo

4) Riuscirò mai a guarire?

risposta
si certo

5) Sono disposto a qualsiasi tipo di trattamento.

Risposta
la luce pulsata in queste dorme di Blefarite ed occhio secco funziona molto bene


Grazie a Lei
buona serata

Luigi Marino Md PhD
Direttore IEOS
Istituto Europeo Occhio secco


MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medico specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Veda per cortesia le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 440XXX

Grazie molte dottore! Rispondo alle domande che mi ha posto. Mangio un po' di tutto, in prevalenza frutta e verdura, non mangio dolci e non zucchero nulla, gli alimenti come la pasta li consumo generalmente integrali. Pochissimi latticini.
Mi avevano trovato un'infezione da enterococco in prostata che sto curando da diverse settimane. La febbre non ha una genesi sicura, io penso che sia legata all'infiammazione prostatica, ma non posso dirlo con assoluta certezza.
Spero che avendole fornito questi dati sia possibile comprendere meglio la situazione.
Per quanto concerne la luce pulsata sono molto curioso, di cosa si tratta?

[#3] dopo  
Utente 440XXX

Dottore, non so proprio come muovermi. Questa blefarite da mesi mi impedisce di uscire di casa di giorno e di guidare, come posso fare?

[#4] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
luce pulsata funziona ...

le faccio sapere ci ha la strumentazione valida dalle sue parti

Luigi Marino Md PhD
Direttore IEOS
Istituto Europeo Occhio secco

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medico specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

Veda per cortesia le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#5] dopo  
Utente 440XXX

Io adesso mi trovo a Grugliasco per motivi di studio, mi faccia sapere se qualcuno qui vicino (zona torino) dispone dell'attrezzatura. Molte grazie.

[#6] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
chiedo
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#7] dopo  
Utente 440XXX

Grazie mille!

[#8] dopo  
Utente 440XXX

Rimango in attesa.