Utente 446XXX
Buongiorno, soffro di miopia ad entrambi gli occhi da parecchi anni e sono stato per parecchio tempo un portatore di lenti a contatto . Negli ultimi 3 anni però ho avuto una serie di problemi nell'utilizzo di quest'ultime che possono essere suddivisi in due categorie: una relativa al confort di utilizzo e una relativa alla precisione e qualità di visione vera e propria (categoria che mi preoccupa maggiormente) . Dopo svariate visite oculistiche e varie prove mi rivolgo a voi in cerca di una possibile soluzione. Le lenti utilizzate in passato(lac mensili) mi hanno garantito una visione buona con una gradazione di -3.25 all'occhio sinistro e -1.25 all'occhio destro. Lentamente questa situazione è cambiata e attualmente non posso dire di vedere come vedevo in precedenza . Durante le varie visite oculistiche è emerso che in sostanza la miopia non è peggiorata e che è solo subentrato un leggero astigmatismo all'occhio destro nell'ordine di 0.50 . Purtroppo non è possibile correggere un astigmatismo così basso con le lac, quindi ho fatto varie prove sia con lenti toriche da 0.75 di astigmatismo sia con semplici lenti sferiche anche variando le gradazioni ( 3.25 e 1 , 3.25 e 1.50 ,3 e 0.75 e altre ) senza mai riuscire a vedere bene come vedo con gli occhiali da vista che correggono il minimo grado di astigmatismo . Volevo chiedervi se ,secondo voi , la mia situazione sia dovuta a questo leggero astigmatismo o se possa esserci qualche altra motivazione ? Nella visione in generale ho dei problemi di messa a fuoco sopratutto di sera , con aloni strani a volte e ultimamente mi sembra di avere dei problemi di messa a fuoco da vicino ( quando leggo un testo è come se le lettere tremassero). Tra le varie prove la situazione migliore mi è sembrata quella con lenti solo sferiche e gradazione -3.25 e -1 che poi sono le lenti che sto attualmente usando . Il problema relativo alla comodità della lente nell'occhio è presente con quasi tutte le lenti (ho cominciato a usare lac giornaliere e sicuramente mi trovo meglio che con quelle mensili ) ed è come se sentissi costantemente un corpo estraneo accompagnato a una sensazione di secchezza (dai vari test non risulto avere un particolare problema di secchezza oculare ) e a volte bruciore. Ho anche pensato ad un problema di allergie ( senza però effettuare visite da un allergologo) e le uniche lenti che sopporto leggermente di più per adesso sono le dailies total 1 ( con una visione comunque non ottimale ) . In definitiva vorrei poter vedere bene come vedo con gli occhiali senza però il fastidio di portarli costantemente e poter tornare alla situazione di qualche anno fa.. Aggiungo soltanto che mi è stato consigliato di fare (durante una delle visite oculistiche) una tomografia corneale ,che non ho fatto , anche in un ottica di preparazione ad un futuro intervento con laser che se possibile vorrei evitare .Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
non ci ha posto nessuna domanda ma solo esposto il suo caso.
quindi se devo dare un parere semplicemente le dico che ha messo a dura prova il suo occhio con un abuso di lentine per il quale adesso sta diventando difficile e tra poco impossibile utilizzare.
l'unica alternativa sono gli occhiali oppure valutare seriamente il laser per la correzione definitiva, trattandosi peraltro di un difetto lieve e di facile risoluzione.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 446XXX

Salve, pensavo che le domande fossero implicite nell'esposizione del mio caso . Comunque per una maggiore chiarezza sono queste due:
Come mai ho difficoltà a portare le lenti a contatto quando in precedenza le ho già indossate? Non penso di averne fatto un utilizzo tale da essere definito abuso ma più semplicemente un uso comune.
La mia seconda domanda è come mai ,aldilà dei problemi di tollerabilità , ho dei problemi di visione nel senso che vedo in maniera peggiore rispetto a quando indosso gli occhiali? può essere causato dalla presenza ,seppur minima , dell'astigmatismo visto e considerato che i parametri risultanti dalla mia ultima visita oculistica sono stati : Occhi dx : Sfera -1 , Cilindro -0.50, asse 170 e Occhio Sx : Sfera -3.50,Cilindro -0.25 Asse 170 ?
Ricapitolando.. aldilà del laser , che eventualmente valuterò , quali sono i parametri corretti per le lac? e perchè vedo male rispetto agli occhiali? e ancora da cosa possono dipendere i problemi di tollerabilità (escludendo un abuso di lac e considerando che sono stato parecchi mesi con occhi a riposo e utilizzo esclusivamente di occhiali )? spero di essermi fatto capire , grazie.

[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Salve Si adesso è stato più chiaro, purtroppo la tollerabilità delle Lentine può variare a seconda delle marche utilizzate, dello stato di irritazione dell'occhio, dalla quantità di lacrime prodotte e da molto altro. Il poco astigmatismo non giustifica un cambio della gradazione, per ogni marca di lentina c'è un fattore di conversione differente. Dovrebbe parlarne con l'ottico che le ha venduto le lentine
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it