Utente 446XXX
Buongiorno,
La scorsa settimana (6 giorni fa come oggi) mi sono sottoposto ad un intervento ambulatoriale per la rimozione di una cisti sebacea sulla palpebra inferiore dell'occhio sinistro. Mi è stata posta una benda a copertura dell'occhi che ho tolto come da prescrizione il mattino successivo all'intervento. Da allora però l'altro occhio, quello destro, fatica a mettere a fuoco, percepisco un senso quasi di nausea/giramento di testa e fatico davvero tanto a stare al PC o semplicemente a leggere un messaggio sul cellulare, oltre al fatto che la luce solare rispetto a prima mi infastidisce molto di più. Premetto che per lavoro sto circa 9/10 ore al giorno al PC, ma non per questo avevo un minimo difetto visivo. L'unico problema agli occhi (accentuato sul destro) è quello di una blefarite a causa della quale mi sottopongo periodicamente a cure a base di Thealoz Due.
A vostro avviso i sintomi sopra descritti a cosa possono essere imputabili? Se fosse un calo visivo, possibile che questo sia insorto solo per aver sforzato un occhi più dell'altro per meno di 24 ore?
Sono onestamente preoccupato, anche perché inizialmente pensavo fosse magari un affaticamento transitorio, dal momento che solo un mese fa, in sede di visita oculistica ad opera del primario di oculistica che poi mi ha operato, non erano emersi difetti di vista..
Grazie per il tempo che mi dedicherete nel rispondere.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
sicuramente non è un problema relativo alla cisti, le consiglio comunque di effettuare la terapia post operatoria a lei prescritta e poi fare una visita oculistica completa con esame del fondo oculare per verificare eventuali piccoli difetti della vista correggibili in ogni caso con un occhiale.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 446XXX

Grazie per la risposta.
In realtà infatti il problema lo riscontro unicamente dall'altro occhio, non quello vicino al quale è stata rimossa la cisti.
Il mio dubbio era infatti legato al fatto che i giramenti di testa e la difficoltà nel mettere a fuoco potessero essere riconducibili ad un affaticamento dell'occhio e dunque transitori, o se ci potesse essere un effettivo calo della vista. Ed in entrambi i casi la blefarite potrebbe essere causa o concausa del problema?
Grazie ancora