La principale componente dei pev

Egregio dottore , sono qui a chiederle una consulenza . Praticamente mia madre due anni fa e stata riconosciuta cieca parziale dalla commisione ciechi civili , nel corso di questi due anni ha subito un aggravamento come attestano certificazioni oculistiche dove viene specificato che la signora ha un visus negli occhi di 0spaccato per ptosi palpebrale maculopatia degenerativa atrofia dei nervi ottici cataratta evolutiva cronica bilaterale deficit totale dei movimenti laterali e verticali con posizione in basso del bulbo oculare , ecco a seguitp do questa documentazione ho inoltrato domanda di aggravamento e in sede di verifica la commissione asl mi ha chiesto un ulteriore esame denominato PEV potenziale evocati visivi da flash , che ho svolto e dalla certificazione di questo esame si legge : per stimolazione dell'occhio dx e sx evocabile e ripetibile in serie successive la principale componente dei pev (P100) con latenza notevolmente aumentata , ampiezza ridotta , e morfologia disgregata , CONCLUSIONI esame indicativo di marcata alterazione della trasmissione lungo le vie visive bilateralmente , in seguito a questo esame la commissione secondo un suo parere come dovrebbe pronunciarsi , accoglie la domanda di aggravamento riconoscendo la cecita assoluta ? in attesa di un cordiale celere riscontro le porgo i miei distinti saluti
[#1]
Dr. Ferdinando Munno Oculista 2,6k 155
salve,
date le condizioni così gravi dell'occhio non credo ci sia tanto di cui discutere, probabilmente hanno voluto fare i pev per essere assolutamente certi che non sia un caso di simulazione (non vedo come potrebbe essere!). dal punto di vista medico legale comunque è giusto questo approfondimento.
quello che posso dirle in più è che anche a seguito di queste atrofie del nervo ottico e di degenerazioni maculari, l'asportazione della cataratta talvolta si rende necessaria se la stessa determina un aumento della pressione intraoculare, ben sapendo che potrebbe non recuperare nulla dal punto di vista visivo.

Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore innanzitutto la ringrazio per la celere risposta e per la professionalità con la quale mi ha dato il suo consulto , volevo chiederle un ultima cosa , in commissione ciechi a seguito della domanda di aggravamento io ho prodotto numero 3 certificati oculistici di struttura pubblica dove si attesta cio che le ho specificato nella precedente richiesta di consulto , poi ho prodotto un certificato medico legale pubblico che attesta il visus di zero spaccato e le svariate patologie degli occhi , un referto di esame perimetrico computerizzato che riporta la seguente dicitura ;IMPOSSIBILE ESEGUIRE ESAME PERIMETRICO COMPUTERIZZATO IN PAZIENTE CON ASSENZA DI PERCEZIONE LUCE , IN AMBIENTE PRESENZA DI PTOSI BILATERALE , poi ho prodotto anche un certificato neurologico dove si attesta che la paziente non ha disturbi neurologici e che soffre da diversi anni di atrofia dei nervi ottici e di ptosi palpebrale con una secondaria ipomobilita dei muscoli oculari , poi il giorno della visita mi hanno richiesto i pev che ho eseguito e che riportano la seguente dicitura : per stimolazione dell'occhio dx e sx evocabile e ripetibile in serie successive la principale componente dei pev (P100) con latenza notevolmente aumentata , ampiezza ridotta , e morfologia disgregata , CONCLUSIONI esame indicativo di marcata alterazione della trasmissione lungo le vie visive bilateralmente , ora secondo il suo parere come dovrebbe esprimersi la commissione ciechi civili riconosce la cecita asooluta alla signora ? LA RINGRAZIO PER IL TEMPO CHE MI STA DEDICANDO E PER LA SUA CORTESE ATTENZIONE FIDUCIOSO DI UNA SUA RISPOSTA LE PORGO I MIEI DISTINTI SALUTI
[#3]
Dr. Ferdinando Munno Oculista 2,6k 155
le ho già scritto che ci sono pochi dubbi in merito alla situazione. rilegga bene
[#4]
dopo
Utente
Utente
egregio dottore innanzitutto la ringrazio per il tempo che mi ha dedicato , e le rubo un ultimissimo consulto , poiche io sono totalmente ignorante in materia i pev che elenco sostanzialmente cosa stanno a dire ? per stimolazione dell'occhio dx e sx evocabile e ripetibile in serie successive la principale componente dei pev (P100) con latenza notevolmente aumentata , ampiezza ridotta , e morfologia disgregata , CONCLUSIONI esame indicativo di marcata alterazione della trasmissione lungo le vie visive bilateralmente

dottore poi sempre in merito a questi pev da flash posso chiederle se i pev di mia madre sono dei pev destrutturati ? e per destrutturati cosa si intende ?

La ringrazio anticipatamente per tutto il tempo che mi sta dedicando
in attesa di un cordiale celere riscontro le porgo i miei distinti saluti
[#5]
dopo
Utente
Utente
dottore sempre im merito agli esami pev da flash volevo chiederle anche un ultima cosa , da questi esami pev da flash si quantizza il visus cioe da un punto di vista oculistico si puo dare un visus ??? in attesa le riporgo i miei distinti saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test