Utente 206XXX
Buongiorno Dottore,
assumo da diversi anni l'Amiodarone (1 compr. al dì escluso sabato e domenica), che mi ha provocato depositi corneali e a detta dello specialista ho la "cornea verticillata". La informo che a causa della pressione endoculare alta sto mettendo dei colliri: "Dorzostill" 1 goccia a entrambi gli occhi mattina e sera; "Iopize" 1 goccia a entrambi gli occhi solo la sera. Ora il mio oculista mi ha prescritto, al posto del collirio "Iopize" , "Azopt collirio" di cui devo mettere 1 goccia mattina e sera.
Dando un'occhiata alla scheda tecnica del farmaco ho letto le seguenti annotazioni:

"Il possibile ruolo della brinzolamide sulle funzioni corneali endoteliali di pazienti con cornea compromessa (particolarmente in pazienti con bassa conta cellulare endoteliale)
non è stato studiato.
E’ stato riportato che il benzalconio cloruro, che è usato comunemente come conservante nei prodotti oftalmici, può causare cheratopatia puntata e/o cheratopatia tossica ulcerativa.
Poichè AZOPT contiene benzalconio cloruro, è richiesto un attento monitoraggio in caso di uso frequente o prolungato, in pazienti affetti da secchezza oculare, o compromissione corneale."

A tal proposito le rivolgo questa domanda:
a causa della cornea non sicuramente in buone condizioni, esiste il rischio che assumendo il collirio "Azopt", si possa in qualche modo peggiorare la mia situazione?
Aspetto una sua risposta e con l'occasione le invio cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Buonasera

La SUA domanda è molto acuta ed attenta.

Certo , ha ragione Lei : i farmaci in collirio per la cura del GLAUCOMA possono avere effetti molto noiosi e causare Sindrome da Alterazione del FILM Lacrimale (occhio secco) e patologie croniche corneali, congiuntivali e palpebrali.

Chieda, per piacere, al Suo medico oculista curante di scegliere un collirio monodose per curare il suo
GLAUCOMA con i minori effetti tossici corneali possibili.

buona serata
ed in bocca al lupo
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 206XXX

Buonasera Dottore,
la ringrazio intanto per la sua sollecita risposta. Seguirò sicuramente il suo consiglio. Ma mi spiega la differenza che c'è fra il collirio monodose e quello in flacone?
Cordialità.