Utente 144XXX
Se ho ben capito l'aberrometria è un esame strumentale che permette di conoscere l'esatta focalizzazione della luce sulla retina del paziente senza che questo debba parlare. Si potrebbe quindi usarla sempre o almeno in bambini troppo piccoli per parlare o riconoscere le lettere?

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
si teoricamente se collaborassero si.
mi chiedo a cosa possa servire dal momento che piccoli difetti sicuramente non verrebbero corretti con un occhiale ma si aspetterebbe comunque la visita in età scolare.
se fosse un difetto più grande determinerebbe inevitabilmente una deviazione dell'occhio.
dunque manteniamo il visita tradizionale in eventuale cicloplegia e poi valutare la necessità di un occhiale.
non sostituisce comunque la visita oculistica perchè questa prevede l'esame del fondo oculare.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it