Bruciore Occhio

Buongiorno espongo il mio problema, il giorno 25 Dicembre mia figlia piccola mi tira il tappo di sughero di una bottiglia di vino nell'occhio sinistro, fortunatamente mi colpisce in modo lieve sulla congiuntiva laterale sinistro, anche se il tappo è stato tirato diciamo piano, la parte colpita è diventata rossa, e parte il rossore, non ho avuto avvertito alcun dolore e/o fastidio .
La mattina del giorno 27 Dicembre, vendendo ancora l'occhio un po' rosso (ripeto senza alcun dolore o fastidio) per precauzione e su insistenza di mia moglie, vado dal mio oculistica (che adesso è in ferie) dopo avermi fatto una visita approfondita compreso pressione occhi e test visivo (con appositi strumenti) , mi dice che l’occhio è tutto apposto, e in via precauzionale visto che la congiuntiva era ancora arrossata (comunque meno rispetto al giorno 25 Dicembre) mi prescrive Betabioptal a collirio.
Nel primo pomeriggio dello stesso giorno applico una sola goccia nell’occhio interessato, e da lì comincia il mio problema, dopo circa 20/30 minuti, l’occhio mi comincia a bruciare di brutto, e mi fa’ anche male, così sospendo la cura.
Volevo chiedere è normale che questo tipo di collirio bruci così tanto? Ho fatto bene a sospenderlo?
Oggi 31 dicembre (giorno in cui scrivo) sento ancora bruciore e fastidio all’occhio com’è possibile? Eppure ripeto l'occhio prima di applicare quella singola e unica goccia NON mi dava alcun problema
Attendo una vostra risposta. Grazie mille.
[#1]
Dr. Ruggiero Paderni Oculista 420 31 28
Gent.mo,

Ha mai adoperato prima d'ora quel collirio o i principi contenuti al suo interno?
Potrebbe essere lievemente allergico.

Oppure era presente una piccola ferita congiuntivale che bruciava al contatto con il collirio.

Le auguro buon Anno
Con ogni cordialità

Dr. Ruggiero Paderni
Specialista in Oftalmologia
www.ruggieropaderni.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
No, non ho mai (per fortuna ) adoperato alcun collirio, ogni tanto uso Blu Yall A, per secchezza agli occhio.
Ritornando ai fatti di cui sopra, l'oculista che mi ha visitato, ha visto all'interno dell'occhio con l'apposito macchinario/strumento per oculisti, mi chiedo se ci fosse stata una piccola ferita/abrasione con tale macchinario l'avrebbe notata giusto? Sul referto che mi ha rilasciato c'è scritto "Iperemia congiuntivale nel temporale, quanto esplorato nella norma - tos 13 mmhg" (Sinceramente NON è che io ci capisca molto di quanto scritto)
Lei cosa dice? Inoltre ho fatto bene a sospendere la cura ? La cosa positiva che il rossore della congiuntiva è quasi completamente sparito
Da stamattina, il bruciore è quasi del tutto sparito, resta ancora un pò sensibile l'occhio.
La ringrazio per la sua cortese disponibilità.
Le auguro un Buon 2018
Distinti saluti
[#3]
Dr. Ruggiero Paderni Oculista 420 31 28
Gent.mo,

Certo, se ci fosse stata una lesione, sarebbe stata rilevata durante la visita.
Sono felice che si sia risolto spontaneamente.

Con ogni cordialità

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test