Utente
Dopo moltissimi accertamenti fatti per un dolore nevralgico che prendeva l'orecchio sx guancia zigomo per poi prendere metà testa hanno capito che poteva trattarsi di pulpite da 7° molare sx.Per chiarirle bene ho fatto RMN cervello encefalo,vst otorino,neurologo,oculistica con fondo oculis,RMN dinamica mandibolare x studio ATM il tutto è risultato negativo,soltanto all'apertura max c'è una piccola lussazione mandibolare a sx che non giustificava i miei fastidi.Dopo un pò di tempo mi sopraggiunge una pericoronarite dietro il settimo mandibolare smpre a sx il mio dentista mi consiglia di toglierlo,e facendomi un'anestesia intorno al 7° la sintomatologia scompare per circa un'ora per poi ripresentarsi.Segue vst Maxillo Facciale dove mi consigliano l'estrazione dell'ottavo incluso in quanto storto e picchiava fortemente la radice del 7°.L'intervento è andato bene soltanto durante la vst mi dissero che il 7° era da valutare in quanto c'era forte risentimento alla pressione,sensibilità al freddo,e coricata a letto faceva più male.Vado dal mio dentista il quale mi pratica la devitalizzazione del 7° dicendo che era pulpite,e che c'era edema ed essudato.La mia domanda è la seguente:è normale che dopo l'intervento canalare mi faccia ancora male così tanto?sento dolore e qualche volta mi pulsa ma se il nervo non c'è più?Può una pulpite da 7° provocare sintomatologia del trigemino come ho io?Da chiarire che l'intervento canalare l'ho fatto venerdì.Vi prego di darmi un chiarimento al riguardo cortesemente vi saluto ed aspetto ansiosamente una vostra risposta.Scordavo di dirvi la mia età ho 15 Anni .Di nuovo e spero a risentirci presto.

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
gent utente
o lei ha fiducia nel suo curante o lo deve cambiare
le sue innumerevoli richieste alle quali abbiamo cercato di rispondere nei suoi precedenti scritti si sono scontrate con la sua volontà ( o dei suoi genitori ) di prendere decisioni indipendenti dai ns consigli e dalla poca pazienza che lei dimostra di avere dopo i trattamenti. penso che molte delle sue richieste andrebbero rivolte al suo curante che sicuramente sarà in grado di risponderle
noi volentieri rispondiamo agli utenti ma se continua a fare scelte indipendenti dai nostri consigli per poi continuare a chiederci delucidazioni o rassicurazioni capisce che la dicotomia è troppo evidente e non giustificabile
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo Dott. finotti io le ho chiesto semplicemente se una devitalizzazione da pulpite può dare dolore dopo l'intervento? Comunque sono andata dal dentista urgentemente per il dolore e mi ha tolto la medicazione convinto che ci fosse del sangue invece era asciutto soltanto che provo molto dolore appena lo tocca poi figurarsi a medicarlo.Io le chiedo se possa esserci qualche problema alla radice oppure il decorso è normale?Mi ha detto di prendere l'augmentin per 4 giorni e poi domani vuol sapere come và.La prego mi risponda e mi dica cosa ne pensa non può abbandonarmi così.Lei capisce la mia età e la mia insicurezza,se mi sgancia non saprei più a chi rivolgermi.Cordiali saluti ed a risentirci presto " SPERO "

[#3]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
non ha bisogno di noi perchè c'è chi la sta curando e seguendo; al collega deve rivolgere le domande se ha dubbi, stia tranquilla avrà le risposte che si aspetta
cordialmente
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4] dopo  
Utente
Credevo di avere a che fare con una persona di cuore invece così facendo mi fà ricredere in quella brava e buona persona che fino ad adesso ho conosciuto.Grazie lo stesso non la disturberò mai più finalmente sarà contento,di essersi sganciata una rompiscatole come me.Di nuovo cordiali saluti.