Utente
Buona sera gentili medici, Vi scrivo per chiederVi un consulto relativamente ai miei denti delgiudizio.
Diversi anni fa in seguito ad una panoramica il mio dentista mi ha consigliato di toglireli perchè posizionati male. Dopo avermi esposto il rischi di una perditya perenne di sensibilità in quanto posti vicinissimo al nervo ho convenuto di non toglierli-
Nelfrattempo sono cresciuti senza avermi creato particolari proble oltre ad un pò di dolore quando spingevano per uscire se non che si è formata una tasca su entambi i molari dalla quale esce del liquido biancasro se premo.
Ilmio dentista sostiene che è pus, un altro che sono residui di mangiare.Ora Vi chiedo: se fosse pus , visto che si tratterebbe di infezione, dopo così tanto tempo èpossibile che non mi abbia ami fattomale e tuttora non mi farebbe male? POi come mai nel frattepo ho dovuto fare una cura di benzilpenicillina 1200000 per una recidiva di tonsillite non sarebbe guarita?
Ho deciso comunque di toglierli ma ora sono in gravidanza quindi preferisco rimandare l'operazione ma volevo sapere nelcaso in cui dovesse sostenere che si tratta di infezione quali sono le conseguenze a cui vadoincontro visto che ora sono diversi anni e se ci sono conseguenze gravi tiposetticemia.
Gli esami del sangue ad oggi mi danno una PCR e una Ves nella norma, Tas un pò alto ( ma credo più per tonsillite)
RingraziandoVi anticipatamente porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
sono da togliere entrambi se hanno tasche parodontali
i porocessi infiammatori sono controllabili con una terapia antibiotica
si possono assumere antibiotici anche durante la gravidanza sotto controllo del ginecologo e se necessario anche eseguire le estrazioni meglio dopo il terzo trimestre
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it