Utente
Buonasera dottori,
vi racconto in breve cosa mi è capitato!
A seguito di un estrazione di un dente del giudizio superiore incluso(le cui radici pescavano nel seno mascellare),ho sviluppato una bruttissima infenzione,nonostante le 2 compresse di Klacid al dì!Dopo l'intervento ho avuto un gonfiore impressionante a cui sono seguiti 4 mesi di dolore su tutta la parte sinistra del volto e muco retronasale giallo/verde!
4 mesi in cui un otorino mi aveva diagnosticato una sinusite mascellare e messa di nuovo sotto antibiotico(questa volta l'unidrox)e cortisone!Ovviamente queste cure si sono rivelate insufficienti,per cui,dopo aver eseguito un TC del massiccio facciale,è emersa la grande flogosi che mi ostruiva tutta la parte sinistra del volto(nn riuscivo neanche piu a respirare)!Così,in quattro e quattrotto,mi sono ritrovata all'ospedale,con un intervento di fess che fortunatamente è riuscito molto bene e che mi ha asportato tutta la materiaa malata.
Ora però produco comunque molto muco(trasparente)retronasale e mi è stato consigliato l'autovaccino tramite tampone del secreto nasale,poichè comunque tutta questa infenzione che ho avuto e i tanti antibiotici presi,mi hanno impigrito gli anticorpi(testuali parole del professore che mi ha in cura),oggi stesso ho eseguito il tampone e tra 2 settimane potrò iniziare l autovaccino!
Ora il mio problema è questo:
Tra 1 settimana avrei l'ultima estrazione di un ottavo inferiore incluso e sono TERRORIZZATA!!!Ho paura che 1)mi si ripresenti tutta l'infenzione anche se stavolta mi farò prescrivere un antibiotico intramuscolo,molto piu forte a mio avviso di quello in compresse, 2) ho paura che,essendo comunque debilitata a livello di sisetma immunitario,quest'estrazione possa peggiorare questa,già di per se abbondante,produzione di muco.Allora vorrei un consiglio da voi medici che seguo sempre ed ammiro molto:
L'estrazione sarebbe meglio farla DOPO aver completato i 40 giorni dell'auto-vaccino?oppure posso estrarlo anche ora,prima d cominciare le punture dell'autov.?


[#1]  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
L'estrazione del dente del giudizio inferiore è correlata a complicanze diverse rispetto a quelle in cui purtroppo è incorsa lei a seguito del precedente intervento.
Come ha detto giustamente lei il dente del giudizio superiore spesso è in contiguità con il seno mascellare da cui il rischio di complicanze sinusali (comunicazioni oro-antrali, fistole, sinusiti, dislocazioni di denti o loro frammenti ecc.). Fortunatamente queste complicanze sono rare... ma a lei purtroppo è toccata.
L'estrazione del dente del giudizio inferiore non le causerà una sinusite.
D'altra parte non credo proprio che le cause dei problemi che ha sofferto siano da ricercare nel tipo di antibiotico utilizzato.
Lasci scegliere al chirurgo come e se fare copertura antibiotica ( pensi che molti medici non la fanno senza per questo vedere nei loro decorsi post-operatori un numero maggiore di complicanze di tipo infettivo rispetto a chi invece prescrive gli antibiotici) e scelga insieme al chirurgo l'epoca migliore per eseguire l'intervento.
Tenga presente che se il dente attualmente non le da problemi ( e questo dovrà verificarlo insieme al chirurgo che la opererà ) e se questo la fa stare più tranquilla credo non ci siano controindicazioni a programmare l'intervento alla fine della terapia che sta seguendo.
La saluto cordialmente
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it