Utente 139XXX
Salve a tutti, vorrei un consulto riguardanti delle capsule dentali.
Ho avuto circa 5 mesi fa un incidente con la moto, in cui purtroppo mi sono rotto ben 4 denti, gli incisivi superiori. Gli altri non si sono fatti assolutamente niente. Dopo circa un mese sono andato dal dentista e mi ha messo un ponte in resina provvisorio per l'estate, dopo ovviamente avermeli devitalizzati e limati. Ora dovrei tornarci per avere il ponte definitivo. E lui mi ha proposto due soluzioni per quanto concerne i materiali: porcellana o zirconio. Mi ha detto che la porcellana è un po' più economica, mentre lo zirconio a livello estetico è leggermente superiore. La differenza di prezzo tra i due materiali è irrilevante, in quanto è di circa 100 euro. Inizialmente scelsi lo zirconio, ma parlando con un altro dentista mi ha detto che lo zirconio attualmente in campo odontotecnico è sconsigliato, in quanto materiale potenzialmente radioattivo, e che di conseguenza ancora il migliore rimane la porcellana.
Vorrei a questo punto gentilmente un vostro consulto circa il materiale migliore da usare sia a livello estetico che funzionale, e soprattutto se è vero che lo zirconio è sconsigliato in quanto radioattivo.

Ringrazio a tutti. Cordiali saluti,

[#1] dopo  
Dr.ssa Marta Parodi

20% attività
0% attualità
0% socialità
GENOVA (GE)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2012
Non ci sono studi che attestino seriamente o meno la tossicità dello zirconio.
Lo zirconio è più estetico della tradizionale ceramica sostenuta dal metallo .


Dr.ssa Marta PARODI

[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il dentista le ha proposto in realtà porcellana (o ceramica, sono la stessa cosa) su metallo e porcellana su zirconio.

Lo zirconio sostituisce infatti il metallo, NON il rivestimento in porcellana.
La differenza di costo è in effetti bassa: è la pura differenza di costo di laboratorio fra le due soluzioni protesiche.

Quanto le hanno detto sulla radioattività è una idiozia.
Una idiozia che circola in rete di cui sono vittima anche alcuni dentisti che non approfondiscono l'argomento per rendersi conto di quanto sia cretina la diceria.

Lo zirconio è un minerale, e i minerali vengono estratti dalle miniere.
Anche i minerali che costituiscono le leghe metalliche vengono estratti dalle miniere.

Tute le miniere contengono, oltre al minerale ricercato, delle impurità, degli altri minerali da cui devono venir separati.
Queste impurità possono essere radioattive.
Può essere radioattivo lo zirconio, l'oro, il titanio, il ferro e ogni materiale metallico.
Succede quando vi è un processo industriale di purificazione totalmente inadeguato.
In Italia tutti i materiali sono certificati e controllati.

Il problema comunque è identico sia usando lo zirconio come sottostruttura per la porcellana, sia usando ogni altro metallo.

Tutto in natura è radioattivo, comunque.
La radioattività si misura spesso in Bq.
Un corpo umano (70 kg) normale e sano, che vice in zone sane e non considerate radioattive, contiene 6000 Bq (circa 0,1 Bq per grammo).
Una corona in zirconia e porcellana pesa circa 1 grammo, e contiene circa 0,4 Bq.
Parlo della zirconia controllata e certificata, naturalmente.
Una corona in metallo/ceramica può contenere fino a 2 Bq per grammo!

La lascio alle sue valutazioni.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#3] dopo  
Utente 139XXX

Dottor Formentelli dunque in conclusione il suo giudizio sul zirconio è positivo?

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La scelta se fare una ceramica su zirconio o su metallo, o dei disilicati o delle ceramiche su allumina è basata esclusivamente su considerazioni cliniche che emergono dalla visita.

Non conoscendo la sua situazione orale, la presenza o mancanza di altri denti, dove loro effettuano i contatti interarcata, se lei è bruxista o meno, la posizione della linea del sorriso, è impossibile dirle se zirconia e ceramica sono la soluzione più adeguata, e quindi esprimerle il mio giudizio positivo o negativo sulla zirconia.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Se parliamo di Estetica non possiamo non tenere in conto la soluzione protesica on ceramica integrale. Da un punto di vista strutturale le due lavorazion i si equivalgono , dalla sua lo zirconio (o meglio la zirconia) ha un colore bianco, il quale però, alcune volte può creare anch'esso un problema estetico sui frontali. Non conosciamo la situazione clinica dei quattro denti (ricostruiti con perni in fibra o fusi in oro?) la quantità di dentina residua ecc. ma se ci sono tutti i requisiti è indubbio che il miglor risultato estetico lo avrà con dei restauri in ceramica integrale (senza metallo sia esso oro o zirconio).
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#6] dopo  
Utente 139XXX

Guardi dottore l'unica cosa che Le so dire è che mettere dei perni-moncone e un unico ponte per i denti. I denti sono ancora vivi, nel senso che la radice è ancora viva.
Dottor Formentelli in quali casi lei è pro o contra allo zirconio?
Dottor Muraca perché lei è più favorevole alla ceramica, piuttosto che lo zirconio?
Vi ringrazio di cuore,

[#7] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Non sono MAI CONTRO lo zirconio, e ogni altro materiale.

Uso l'uno o l'altro a seconda delle necessità.
E li uso tutti.

QUINDI, sono a favore di tutti e contrario a nessuno.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#8] dopo  
Utente 139XXX

Ok, la ringrazio, un'ultima domanda se mi permette:
Alcuni dicono che nel 45/50% dei casi dopo 4/6 anni la ceramica tende a staccarsi dallo zirconio ed è proprio per questo motivo che consigliano vivamente la soluzione di ceramice integrali pressate o comunque bisognerebbe vedere il caso comunque se no di metallo-ceramica. Lei cosa ne pensa al riguardo? Tra 5-6 anni non vorrei ritrovarmi la ceramica staccata dallo zirconio...

[#9] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Quelli che lo dicono NON SONO in grado di fare dello zirconio decente.
Quando sono fatte male anche le corone in ceramica su metallo si staccano.
Oppure raccontano questa stron***a per "vendere" il loro prodotto che vogliono vendere o che sanno fare.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)