Utente 280XXX
Salve, ieri ho tolto il dente del giudizio inferiore sinistro. È andato tutto bene e il dentista ha messo nel buco lasciato del dente due tamponcini di fibrina e ha dato dei punti (non so quanti).
Tornata a casa ho messo del ghiaccio e mi ha dato un antibiotico (claritromicina) da prendere ogni 12 ore per quattro giorni.
Stamattina andava tutto abbastanza bene perché il dolore non era fortissimo (ho preso tachipirina), nel primo pomeriggio mi è venuta una forte nausea e dopo un conato di vomito si vede che mi sono sforzata (non ho vomitato ma ho solo sputato un po' di saliva) e ho cominciato a sanguinare abbastanza.. Mi sono preoccupata e ho chiamato il mio dentista che però non c'era, l'infermiera ha quindi chiesto all'altro dentista presente che ha confermato che magari sono saltati uno o più punti ma che si dovrebbe coagulare in fretta.. Adesso sono passate due ore e continuo a sputare sangue più o meno come prima se non di più .. Ho controllato la ferita con una lampada x vedere meglio ma non ho voluto aprire troppo la bocca né toccare là vicino con le dita però ho visto una specie di grumo molliccio sopra i denti e ho pensato che fosse la fibrina uscita.. Il che magari spiega il fatto che non si sta coagulando niente..
Non so che fare, il mio dentista andrà allo studio solo domani pomeriggio e certamente lo chiamerò ma che fare fino a domani? Ho usato più di metà Rotolo di Scottex sputando sopra sangue quindi sono abbastanza preoccupata.. Oltre tutto come farò a dormire stanotte se continuò a sputare sangue ininterrottamente ? E poi faccio bene a sputarlo o dovrei ingoiarlo?
Spero che qualche esperto possa darmi un consiglio, sono molto preoccupata. Grazie mille!

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, é difficile potersi esprimere senza poter vedere. spesso l'estrazione di un dente non consente di richiudere completamente la zona di estrazione con la sutura, perché manca tessuto lì dove prima spuntava il dente: un certo sanguinamento è quindi normale.
Per prima cosa stringa fra le arcate una garza ripiegata in corrispondenza della zona dell'estrazione, e non la rimuova né apra la bocca per mezz'ora. Contemporaneamente si applichi del ghiacci alla guancia: dovrebbe cessare. Oggi mangi solo cibi freddi, e possibilmente liquidi.
Non si deve preoccupare di un piccolo gemizio, o di sangue misto a saliva , ma solo se la bocca le si riempie continuamente di sangue e rischia di perderne litri, il che é rarissimo.
Purtroppo via rete non posso dirle di più : se i timori permangono e le sembrano giustificati, non posso che suggerirle una corsa al pronto soccorso. Cordiali saluti ed auguri.


Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Dr. Alfredo Luglio

20% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2012

Eviti assolutamente di sciacquare la bocca, prenda un tampone di garza di uno spessore tale da ottenere una forte compressione sulla ferita serrando i denti.
Si rechi presso una struttura ospedaliera di pronto soccorso in quanto ritengo necessaria una revisione della ferita che non può essere effettuata altrimenti.
Stia tranquilla..!!
Dr. alfredo luglio

[#3] dopo  
Utente 280XXX

Grazie mille per i vostri messaggi. Alla fine ieri sera (dopo 4 ore) ha finalmente smesso di sanguinare all'improvviso, potrebbe essere perché mi sono alzata e sono stata un po' in piedi mentre prima stavo seduta a letto?
Comunque da ieri sera non ha più sanguinato e quindi non sono andata al pronto soccorso, però quella specie di grumo c'è ancora, inoltre ieri era rosso scuro mentre da ieri sera tardi e ancora adesso é di un colore grigio-biancastro.. Ho anche visto una puntina gialla vicino alla ferita e mi chiedevo se fosse pus/un ascesso. Comunque oggi pomeriggio andrò dal mio dentista per fargli dare un'occhiata