Utente 333XXX
Tutto cominciò un anno fa con un dolore all' incisivo centrale superiore destro. La prima volta che ebbi questo dolore durò circa quindici giorni poi cosi come venne improvvisamente se ne andò. Non è un dolore pulsante, ma piuttosto cupo, gravativo e costante, poco sensibile agli antibioti agli antidolorifici e ai cortisonici. Alle indagini strumentali non risultarono granulomi o piccole lesioni, il dente sembra essere sano e quando i dentisti dai quali mi sono recata mi fecero i test per vedere se il dente era morto ( tampone freddo, colpetti..) risultò che il dente era sano e vivo. Dopo sei mesi il dolore si ripresentò con la stessa sintomatologia, poi lo stesso dopo quindici giorni passò. Dopo arrivò a circa un mese di distanza e ora ce l ho tutti i giorni! mi sono recata da nove dentisti nessuno mi sa dire cos' ho. Una settimana fa ho fatto una risonanza magnetica al massiccio facciale e all encefalo ed è stata evidenziata una cisti nel seno mascellare sinistro di circa un centimetro e mezzo. Anche se è a sinistra e non a destra può essere la cisti a causarmi il dolore? alcuni dentisti hanno pensato ad una pulpite ma i sintomi che riporto non sembrano essere quelli della pulpite, il dente non mi batte non ho più dolore se lo sottopongo ad esempio ad acqua fredda o a bevande calde non è cambiato di colore non è un dolore fortissimo. Alcuni hanno detto che siccome sono una tipa ansiosa contraggo i muscoli e allora il dente mi fa male, gli stessi mi hanno consigliato qualche goccina di lexotan ma neanche da questo traggo beneficio. Altri hanno ipotizzato una nevralgia..potrebbe essere? Non so piu da chi andare e come fare.. è un anno che soffro.

[#1] dopo  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
I colleghi le hanno già risposto sull'altro portale e senza una visita clinica non è possibile purtroppo fare una diagnosi online e quindi esserle d'aiuto.

Dispiace sapere che ha "girato" tanti dentisti, dovrà necessariamente armarsi di pazienza e rivolgersi ad un nuovo professionista serio e capace che sappia fare una visita a 360° e che valuti con attenzione se lei presenta anche problemi di bruxismo.

In bocca al lupo!
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com