Utente 370XXX
Buonasera, ringrazio anticipatamente gli odontoiatri che risponderanno.
Sono un ragazzo di 19 anni e, dato che ci tengo molto alla mia dentatura, feci mesi fa, a scopo preventivo, una radiografia per vedere la posizione dei denti del giudizio. Il mio odontoiatra ha affermato che due denti (esattamente gli inferiori) si trovavano in una posizione un po’ delicata. Informandomi sul web ho però notato che i denti del giudizio quando stanno per crescere, presentano una posizione obliqua… ora il mio dubbio: è possibile che le lastre siano state fatte precocemente e in questi mesi i denti hanno potuto cambiare la loro posizione? E, inoltre i denti del giudizio possono portare addirittura al movimento e spostamento degli incisivi ? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mirco Di Biase

36% attività
8% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
GESSATE (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
l' eruzione dei denti del giudizio avviene in un età compresa tra i 17 e i 25 anni. La valutazione del loro stato attraverso la panoramica, mira al rilevamento di uno stato patologico in atto, avvalorato da una sintomatologia ove è presente (primo fra tutti il dolore). Bisogna valutare se il dente del giudizio stia erompendo in arcata e come sta erompendo ( se c'è uno spazio adeguato in arcata, se la mucosa è lacerata). Inoltre è fondamentale la formazione delle radici e se queste si stanno sviluppando adeguatamente. La loro posizione è utile valutarla quando si rende necessaria la loro estrazione a causa di un evento patologico o lo sviluppo anomalo dei suddetti elementi.
I denti del giudizio durante la loro eruzione non possono spostare gli incisivi in quanto la loro spinta non è tale da incidere sul movimento di un intera emiarcata dentaria. Infatti se non hanno spazio sufficiente per erompere (disodontiasi) la loro eruzione sarà compromessa e non in linea con il resto dei denti. Spesso possono anche non erompere e rimanere compresi nell' osso o sotto la mucosa della gengiva senza provocare problemi. Cordialmente.
Dr. Mirco Di Biase
Odontoiatra e protesista dentale. Consulti di carattere informativo mirco_db@libero.it

[#2] dopo  
Utente 370XXX

La ringrazio. Cosa mi consiglia quindi?

[#3] dopo  
Dr. Mirco Di Biase

36% attività
8% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
GESSATE (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
In assenza di segni e sintomi di tenerli sotto controllo attraverso visite con il suo dentista di fiducia. Cordiali saluti .
Dr. Mirco Di Biase
Odontoiatra e protesista dentale. Consulti di carattere informativo mirco_db@libero.it

[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Se i suoi ottavi inferiori non presentano nessun sintomo disidontiasico (dolore, gonfiore, difficoltà ad aprire la bocca o ad ingoiare), li lasci tranquillamente dove si trovano; poi al primo segno di fastidio si vedrà cosa sarà meglio fare. Per quanto riguarda la possibilità che la spinta eruttiva degli ottavi sia tale da spostare i denti....beh le ha già risposto il dott Di Biase.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#5] dopo  
Utente 370XXX

Grazie mille.
È incredibile come io abbia ricevuto più informazioni con un vostro consulto online che con una visita diretta. So bene che le linee guida del sito non permettono di inserire immagini e, inoltre, quest'ultime non possono sostituire in alcun modo la visita reale; tuttavia approfitto della vostra professionalità e vi allego una piccola immagine per chiarire quale possa essere il motivo del "movimento" degli incisivi.
Grazie tante

http://oi62.tinypic.com/2eyam9t.jpg

[#6] dopo  
Dr. Mirco Di Biase

36% attività
8% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
GESSATE (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Gentile utente,
normalmente l'affollamento dentario si può verificare a seguito della mancanza di spazio in arcata durante l' eruzione dei denti permanenti. Questo quadro spesso è caratterizzato dalla formazione di un arcata stretta e denti di ampie dimensioni (macrodontici). Molto più spesso lo spostamento degli incisivi inferiori si verifica mediante la spinta della lingua e delle labbra. Le variabili sono molteplici, ma sicuramente indipendenti dalla spinta dei denti del giudizio durante la loro eruzione. Cordiali Saluti.
Dr. Mirco Di Biase
Odontoiatra e protesista dentale. Consulti di carattere informativo mirco_db@libero.it

[#7] dopo  
Utente 370XXX

La ringrazio per risposta. A occhio la situazione non sembra essere grave?
Grazie

[#8] dopo  
Dr. Mirco Di Biase

36% attività
8% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
GESSATE (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Impossibile stabilirlo con una foto. E necessaria una visita volta a valutare il suo status generale escludendo la presenza di malocclusione. Inoltre bisogna eseguire un controllo parodontale valutando la sua capacità nel tenerli puliti durante le manovre di igiene orale domiciliare. Cordialmente.
Dr. Mirco Di Biase
Odontoiatra e protesista dentale. Consulti di carattere informativo mirco_db@libero.it

[#9] dopo  
Utente 370XXX

Buonasera, la visita è stata già svolta, senza rilevare alcun problema particolare. Il mio dentista attribuisce la causa di questo "movimento" al dente del giudizio peraltro già erotto.

[#10] dopo  
Dr. Mirco Di Biase

36% attività
8% attualità
16% socialità
MONZA (MB)
GESSATE (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Prenda in considerazione di interpellare eventualmente anche un altro collega nel qual caso abbia ancora dubbi in merito. Come già ribadito la spinta eruttiva dei denti del giudizio non provoca affollamento dentario. Cordialmente.
Dr. Mirco Di Biase
Odontoiatra e protesista dentale. Consulti di carattere informativo mirco_db@libero.it