Utente 421XXX
Buonasera, voglio esporvi il mio caso. Da agosto 2015 ho episodi di rigonfiamento delle ghiandole salivari di sinistra. Dopo la guarigione (con antinfiammatori e collutorio adatto e, a volte, spremitura della ghiandola per mano mia) per qualche mese non ho problemi, poi si ripresenta il caso, che inizia come un fastidio e si aggrava durante i pasti (specie se mangio pomodoro, limone o roba salata).
So che un'ipertrofia del massetere può ostacolare il dotto della ghiandola e causare ciò. Infatti ho il massetere di sinistra più tonico rispetto a quello di destra, poiché a sinistra ho un'occlusione perfetta, mentre a destra non tanto, anche perché credo di avere un morso profondo (incisivi superiori che coprono leggermente quelli inferiori) e uno slittamento a sinistra della mandibola durante l'occlusione serrata). La causa potrebbe essere questa. Il mio dubbio è dovuto al fatto che da pochi mesi mi sono accorto che mi stanno uscendo i denti del giudizio inferiori. Quello di sinistra sembra semi-incluso (poiché vi è il buco alla gengiva e si vede il dente che emerge) quello di destra si vede ancora meno (ma a destra non ho problemi). Non so, quindi, se questi episodi continui di gonfiore siano dovuti al massetere o al dente del giudizio di sinistra. Quanto tempo deve stare in queste condizioni il dente del giudizio per considerarlo semi-incluso? C'è un tempo entro cui se non erompe completamente debba essere considerato semi-incluso? E' così da un paio di mesi.
Premetto che non ho dolore osseo ma sol gonfiore e difficoltà ad aprire completamente la bocca. Adesso si sta risolvendo, ma vorrei comunque sapere con sicurezza la vera causa, per evitare di estrarre il dente inutilmente. Adesso vivo a Parma e cerco un dottore bravo che possa aiutarmi.

Informazione: a destra (dove l'occlusione non è perfetta) ho estratto un premolare superiore sano per far spazio ai denti quando ho messo l'apparecchio verso i 15 anni.

Mi sono prolungato per essere sicuro di darvi ogni dettaglio.
Vi ringrazio in anticipo per le risposte!

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
A 28 anni i denti del giudizio se non sono erotti molto difficilmente eromperanno. La loro posizione deve esser considerata pressoché definitiva.Nel suo caso dunque seminclusi.
In caso di gonfiore delle ghiandole salivari andrebbero indagate le cause con una iniziale ecografia ed eventuali approfondimenti suggeriti dallo specialista. Potrebbe esser responsabile del quadro clinico, ad esempio, una calcolosi.
Si faccia visitare da un chirurgo maxillo facciale che di certo saprà come indirizzarla.
Cordialità
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 421XXX

Grazie per la risposta!
Si, ho 28 anni ma i denti del giudizio inferiori mi sono comparsi da pochi mesi (almeno alla vista), quindi pensavo fossero in crescita ancora e che tra un altro po' di tempo sarebbero fuoriusciti totalmente.
Per andare a colpo sicuro potrei fare esami alle ghiandole e radiografia panoramica per accertare/escludere una causa anziché un'altra?
Nel caso di difficile estrazione (per via di radici vicino ai nervi), è possibile estrarlo in parte, devitalizzando la restante parte e chiudere la gengiva per evitare infezioni?
Grazie ancora.

[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
A 28 anni le radici son formate e la capacità di erompere e' praticamente nulla. Gli spostamenti sono minimi.
Si faccia visitare e a seguito della visita le saranno consigliati gli esami necessari.
La soluzione terapeutica da lei ipotizzata e' impraticabile per un'ampia serie di motivi che sarebbe lungo tedioso e fuori luogo spiegare.
Si affidi a un professionista serio che troverà le soluzioni più idonee al suo caso.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#4] dopo  
Utente 421XXX

Va bene. Grazie ancora!
Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Utente 421XXX

Buonasera. Ho prenotato la visita per domani. Adesso la parotide sembra essere sgonfia, ma ho gonfiore all'angolo della mandibola e sul suo bordo laterale. Gonfiore che va e viene durante la giornata. Si attenua dopo che spremo la zona ed esce una sostanza giallastra insieme alla saliva. Inizio a sentire bruciore alla zona interna e fastidio ai denti del lato del dente del giudizio/gonfiore, specie al canino e primo premolare.
Ringrazio per le risposte tutti i medici e faccio tesoro di tutte le risposte. Spero risponda anche qualcuno che opera a Parma.
Grazie mille ancora.