Utente 302XXX
Buongiorno, premetto che ho già preso appuntamento col dentista ma vorrei altri pareri.
Soffro di xerostomia da qualche mese, sto facendo degli accertamenti per verificarne l'origine.
L'ultima igiene orale l'ho fatta ai primi di luglio. Mi lavo i denti tre volte al giorno ma trovo sempre del materiale bianco che non è cibo.. lo rimuovo ma dopo qualche ora si riforma.
Cosa potrebbe essere? Placca batterica? Saliva secca?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Tale materiale va via con gli sciacqui?
E' presente sulla lingua o sulle gengive?

Tenga presente che la xerostomia si associa a infezioni del
cavo orale (candidosi) o ad afte.
Il consiglio on line che le posso dare è di consultare un
dentista che sia esperto di stomatologia.
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 302XXX

La ringrazio per la sua risposta.
Il medico di base mi ha visitata molte volte e ipotizza una patologia autoimmune, il reumatologo mi ha controllato la bocca e mi ha prescritto degli accertamenti ma secondo lei è dovuto al fatto che ho il setto nasale deviato.
L'otorino mi ha detto di fare una biopsia delle salivari inferiori ma non posso ancora farla perchè la lista d'attesa è piena.
Si possiedo delle bollicine da maggio, l'odontoiatra mi ha detto che sono afte che non scompaiono ma non mi danno fastidio.
Inoltre possiedo spesso e volentieri un sapore metallico.
Nella lingua ho una patina bianca e anche nelle gengive.
Questo materiale è di difficile rimozione, con gli sciacqui non va via, spesso sono costretta a rimuoverla con uno stuzzicadenti.
Questo materiale può danneggiare denti e gengive?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Probabilmente si tratta di Candida che si
associa alla xerostomia che a sua volta
e ' un sintomo di malattie del sistema immunitario come
la S.di Sjogren .In attesa di una diagnosi
di certezza consiglierei di provare con spennellature e sciacqui con MYCOSTATIN.
Mi faccia sapere
Buona Serata.
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 302XXX

Questo materiale può danneggiare denti e gengive? È di natura batterica?

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
la candidosi o mughetto è un'infezione fungina sostenuta dalla Candida Albicans,saprofita presente nelle mucose,in particolare
quelle orali,che per diverse cause,tra le quali disordini immunitari,
può dar luogo a quadri patologici locali,ma anche sistemici.


Le invio un link per chiarimenti
Candidosi - Wikipedia
https://it.wikipedia.org/wiki/Candidosi



Se si riferisce al farmaco è un antimicotico per eccellenza che non
"danneggia",anzi "cura " la malattia.
Le consiglio comunque in caso di dubbi di farsi un "giro" tra
i colleghi che si occupano prevalentemente di stomatologia
e nel dubbio,di effettuare un tampone orale .

Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 302XXX

No mi riferisco alla patina bianca.
La ringrazio per il suo consulto.
Distinti Saluti