Utente 431XXX
Buongiorno,

espongo brevemente la situazione per chiedere un consulto specifico sulle competenze del dentista.

Ho un molare, devitalizzato più di dieci anni fa, che circa 6 anni fa ha avuto un ascesso con fistole. All'epoca è stata rifatta la cura canalare e messa una capsula. Purtroppo tre settimane fa si è presentato un nuovo ascesso con tanto di febbre. Ho preso l'antibiotico e al terzo giorno è migliorato molto. Nei giorni successivi il male e il gonfiore sono rientrati.

Purtroppo 7 giorni fa il problema si ripresenta e stavolta il dolore era insopportabile. Il dentista consiglia cura antibiotica per rivederci sotto cura. Purtroppo ho dovuto spostare di pochi giorni l'appuntamento previsto per altri problemi di salute.

Oggi il dentista mi spiega che non è possibile estrarre il dente a causa dell'estesa infezione. Quindi per oggi ha aperto il dente e il canale 'incriminato'. Ha aspirato il pus e disinfettato la zona chiudendo con un medicamento.

A questo punto causa feste ho appuntamento il 28 per l'estrazione.

La domanda è questa: dato che l'infezione ancora è presente e ho letto che è bene dopo l'estrazione pulire l'osso da ogni batterio, chiedo se questa sia una tecnica padroneggiata da qualsiasi dentista, oppure debba chiedere prima se è possibile effettuare questa pulizia ?

Ho letto anche che alcuni dentisti dispongono di un laser per 'uccidere' i batteri dopo l'estrazione... devo chiedere al dentista se ce l'ha?

Scusate la domanda forse banale, ma vorrei estirpare in toto questa infezione che mi sta facendo impazzire!

Grazie mille :)

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Tolto il dente, l'infezione andrà via con esso, eventuali lesioni ossee saranno curettate e rimosse( tecnica padroneggiata da qualsiasi dentista) e al resto penserà l'antibiotico. Stia sereno, con l'estrazione il problema infettivo dovuto a quel dente verrà risolto.
A lei spetterà solo di attenersi alle prescrizioni e alle indicazioni post-operatorie per avere la miglior guarigione possibile.
Cordialità
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 431XXX

Grazie Dottore,

ero un pò preoccupata!

Grazie ancora
Cordiali saluti