Utente 287XXX
Buona sera scrivo in merito a una pulpite presumo in corso non saprei.
Ha iniziato a farmi un male assurdo tremendo mi sono recato con massima urgenza dal dentista il quale mi ha caricato di anestesia per procedere alla medicazione.
Il dente era stato otturato precedentemente ed e il numero 36. Premettp che l anestia non ha preso il dolore durante l intervento e stato straziante.dopo aver aperto il dente esso ha cominciato a spurgare sangue la dentista mi ha invitato a succhiare scusate il termine il sangue dal dente per far si che uscisse il più possibile.
Messa la medicazione il dolore si e risolto e non e piu venuto non ho sensibilità ne al caldo ne al freddo a differenza di prima che era devastante raramente avverto delle piccolissime fitte.abbiamo preso gia l appuntamento di 2 sedute per la devitalizazzione.
La domanda che voglio fare e la seguente ma la sostanza per placare il dolore ha il compito di necrotizzare il nervo? E sopratutto che tipo di sostanza è?come suddetto il dente verra salvata procedendo con la devitalizazzione

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, controlli se chi opera su di lei è iscritta all'ordine dei medici, se la trova iscritta può porre a lei questa domanda, in modo da ottenere una risposta certa, se non la trova iscritta tutti i suoi dubbi sono leciti e ci può riscrivere che le daremo tutte le migliori informazioni.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 287XXX

Capisco dottore si si assolutamente iscritta solo che ora e in ferie e non saprei come rintracciarla comunque la mia prepccupazione maggiore e che il dolore ritorni a essere insopportabile per quello chiedevo se la sostanza di medicazione pone fine al nervo o e solo come dire un antidolorifico temporaneo

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Purtroppo la sostanza utilizzata la conosce solo la sua odontoiatra e noi rischiamo di darle una risposta poco corretta, Se vuole essere sicura, dovrebbe rivolgersi a un altro odontoiatra per un controllo della medicazione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 287XXX

Capisco la ringrazio ugualmente per il suo tempo e per la sua disponibilità

[#5] dopo  
Utente 287XXX

Buongiorno il dente mi fa di nuovo male cioe non hai livelli dell altrp giorno ma il dolore rispetto a ieri è aumentato premetto che non ho sensibilità al caldo e al freddo non avverto dolore al dente e nessuno di quelli limitrofi durante la masticazione ho preso un oki ma nn è servito sono anche sotto cura antibiotica è ancora la pulpite nonostante la sensibilità sia assente ? Potrebbe ritornare il dolore dei giorni passati nonostante l insensibilità del nervo ?