Utente 191XXX
Salve,
Ieri pomeriggio alle 18:00 circa ho estratto un dente (numero 27 , il penultimo in alto a sinistra se non erro) che dall ortopanoramica risultava infetto, così il dentista ha deciso di estrarlo.
L estrazione è stata molto faticosa, ci è voluta più di un ora e il dottore ha sudato letteralmente per estrarlo con pinze varie, strumenti simili a cacciavite e trapano, ha dovuto deciderlo e tirarlo fuori pezzo a pezzo perché a suo dire era calcificato con L osso e aveva una radice curva!
Allora il dente ha avuto un sanguinamento regolare, oggi a 24 ore c'è ancora un po' di sangue ma si vede solo quando sputo e non è di colore rosso vivo, non ho avuto dolori se non un po' di "pulsione" ogni tanto ma nulla di insopportabile.
Si è già formato il coagulo interno, ho le gengiva gonfia ma credo sia normale.
Sto facendo una cura antibiotica per L Helicobacter pylus quindi anche da questo punto di vista sono coperto.
Ora quello che vorrei chiedervi, è davvero possibile che un dente così ben attaccato è necessariamente da togliere?
Cosa devo fare per continuare la riabilitazione post estrazione nel migliore dei modi?
L anestesia che il dottore ha effettuato, mi ha detto la più forte in suo possesso, e usata ripetutamente può causare insonnia visto che non riesco a dormire nonostante non abbia dolore?
Ho notato che il dente numero 26 se non erro è leggermente spezzato e nero da metà in giù, sicuramente ciò è avvenuto perché il medico L ha usato per fare leva, mi devo preoccupare? Cosa è quel nero?
Martedì ho la visita di controllo.
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr.ssa Giulia Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
SANDRIGO (VI)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buonasera.
Per rispondere a tutte le sue domande sarebbe necessario poter vedere la situazione e averla vista prima dell'estrazione.
In particolare:
"è leggermente spezzato e nero da metà in giù, sicuramente ciò è avvenuto perché il medico L ha usato per fare leva"
Sicuramente no: sicuramente un dente non diventa nero in così poco tempo.
Vedrà che stanotte dormirà tranquillo.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Giulia Bernkopf-Vicenza-Roma.
Odontoiatra, Specialista in Ortognatodonzia.Gnatologa
www.studiober.com
giuliabernkopf@bettega-bernkopf.it

[#2] dopo  
Utente 191XXX

Grazie mille dottoressa per la gentile risposta..!
Mi può consigliare una corretta cura post estrazione cortesemente.

[#3] dopo  
Dr.ssa Giulia Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
SANDRIGO (VI)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buongiorno.
"non ho avuto dolori se non un po' di "pulsione" ogni tanto ma nulla di insopportabile...Si è già formato il coagulo interno, ho le gengiva gonfia ma credo sia normale".
Quindi tutto bene

"Sto facendo una cura antibiotica per L Helicobacter"
Più che sufficiente. Piuttosto pensi al 26 prima che faccia la stessa fine del 27.

Cordiali saluti.
Dr.ssa Giulia Bernkopf-Vicenza-Roma.
Odontoiatra, Specialista in Ortognatodonzia.Gnatologa
www.studiober.com
giuliabernkopf@bettega-bernkopf.it

[#4] dopo  
Utente 191XXX

Perfetto, martedì alla visita di controllo analizzerò anche la situazione dell altro dente.
Grazie mille

[#5] dopo  
Utente 191XXX

Salve dottoressa purtroppo il mio appuntamento previsto per oggi pomeriggio è stato spostato dal dentista però ho un problema, da stamattina (nemmeno a farlo a posta) noto un po' di sangue che esce dalla ferita e comincio a sentire un minimo di dolore.
Può essere il caso di un arveolite o in quel caso si tratterebbe di un dolore più secco e non graduale?
In più noto la bocca molto secca e amara con una grande quantità di salivazione densa nell area del dente.

[#6] dopo  
Dr.ssa Giulia Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
SANDRIGO (VI)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Può anche essere del tutto normale, ma via rete non si può dire.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Giulia Bernkopf-Vicenza-Roma.
Odontoiatra, Specialista in Ortognatodonzia.Gnatologa
www.studiober.com
giuliabernkopf@bettega-bernkopf.it