Utente 368XXX
Salve dottori, tastandomi sotto il mento esattamente sotto la lingua (in linea) sento una piccola pallina. Vorrei sapere se possa essere un linfonodo oppure la ghiandola salivare (o magari qualche altra struttura).
Se sto chinato non si sente perché subito dopo c'è la struttura della trachea, gola ecc.

Grazie per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, le sue supposizioni ci possono stare, ma c'è anche altro che non è diagnosticabile in internet, per questo le consiglio una visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale o dal suo medico di base per accertamenti diagnostici. Inserirle una lista di patologie che possono colpire quella regione le potrebbe recare inutili preoccupazioni.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 368XXX

Salve dottore, grazie per a risposta. Sono andato oggi dal medico e mi ha detto che è un linfonodo sublinguale e di aspettare un paio di settimane perché secondo lui sparirà. Ora io però ho una sensazione di gonfiore sotto la lingua verso sinistra e guardandomi vedo che un piccolo rigonfiamento (sarà un piccolo calcolo della ghiandola salivare?).
Premetto che venerdì ho fatto una pulizia dei denti e sono stato tutto il giorno con le gengive sanguinanti.
Credo che mi farò vedere dal dentista. Leo ha qualche idea su cosa potrebbe essere?

[#3] dopo  
Utente 368XXX

Sono andato al dentista e visitandomi ha detto che ho le ghiandole salivari della lingua leggermente infiammate.
Comincio a pensare che sia stata davvero la pulizia dentale a causarmi il linfonodo. Però voglio capire se al momento posso fare qualcos'altro o attenermi a quello che mi ha detto il medico di base.
Ad essere sincero mi ero allarmato leggendo al tumore delle ghiandole salivari ma non ho ne i sintomi (nessun dolore o rigonfiamento visibile) ne nessun segno sulle ghiandole della lingua. Inoltre a quanto mi sembra di capire è anche rarissimo, e su questo il medico mi ha tranquillizato. Non ho nemmeno occlusioni della ghiandola, oltretutto i linfonodi sottomandibolari sono normali.
Che faccio? Mi attengo a quello che mi ha detto il medico, aspettando un paio di settimane?

[#4] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Sì è una regola stabilità dall'OMS che se tutto regredisce spontaneamente in 15/20 giorni non è nulla di preoccupante.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#5] dopo  
Utente 368XXX

La ringrazio ancora per la risposta. Però io so che i linfonodi possono restare palpabili anche per periodi molto molto lunghi. Aspettero le 2 settimane e poi per mia sicurezza faro un ecografia per scongiurare ogni evenienza benché mi è stato detto più volte di stare tranquillo.