Utente 477XXX
Gentile dottore,
Scrivo qui perché sono molto preoccupata in merito ad una questione e spero che qualcuno possa tranquillizzarmi. Lo scorso anno, a seguito di una visita odontoiatrica, mi sono sottoposta ad una dentalscan prescritta dal dentista, previa estrazione degli ottavi inferiori. Io l'ho eseguita a cuor leggero non sapendo fosse una tac. Pochi giorni fa ho scoperto ciò e sono preoccupata per la dose di radiazioni assorbita: leggevo che esistono nuovi macchinari cone Bean ma credo che nel centro radiologico dove mi sono recata per effettuarla non la avessero dato che mi hanno fatto posizionare distesa invece informandomi ho visto che la cone Bean è fatta con un'apparecchiatura che prevede la posizione seduta del pz. Inoltre non mi hanno posizionato nessun dispositivo di protezione individuale dicendomi che i raggi erano direzionati sulle arcate dentarie e non erano quindi necessari. Quanti mSv lei crede possa aver assorbito? È una dose importante oppure posso stare tranquilla? È un pensiero/fissazione che mi sta distruggendo psicologicamente. La ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, può stare tranquilla, perché le radiazioni erano prescritte da un medico che ha valutato i rischi rispetto ai benefici.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
www.studioformentelli.it/pagine/articoli/radiografie-e-radioattivita

E' possibile che si tratti di una apparecchiatura un pò vecchiotta, ma ignoriamo di quale tipo si tratta (escludendom la Cone Beam); sono comunque apparecchiature controllate obbligatoriamente ogni anno.
La direzionalità dei raggi è corretta, inutili quindi i dispositivi di protezione extra-cranio.
La dose in mSv ricevuta non dovrebbe comunque superare i 700-800 (localizzati nel cavo orale), ma dovrebbe essere presente sull'esame che lei ha fatto.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#3] dopo  
Utente 477XXX

700-800 microSievert, non milliSievert, giusto? Quindi dovrebbe essere quasi 1 mSv. Attualmente il CD con il mio esame lo ha il dentista ma alla prossima occasione non mancherò nel chiederglielo. Io non ho mai effettuato altre TAC nella vita, solo una semplice panoramica da piccola prima di mettere l'apparecchio e un RX alla colonna nel 2009 per una scoliosi. Dottore, lei crede io possa stare tranquilla? Credo che la Come beam la posseggano solo i dentisti, il mio non l'aveva quindi la scelta di un centro radiologico era obbligata. Ho letto comunque sul sito del centro che l'apparecchiatura della TAC presente nel centro è una novità del 2017. Quello che mi chiedo è se anche con uno strumento tac nuovo le radiazioni assorbite siano comunque superiori a quelle della cone beam o meno. Ringrazio entrambi voi specialisti per la cortese risposta.

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La Cone Beam la posseggono anche i centri radiologici seri.

Per la dose, legga il mio articolo.
E stia tranquilla.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)