Utente 492XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni.
Da 12 giorni ho avuto dei fastidi ad una mola devitalizza dovuta ad un ascesso. Il dentista anche se l’ infezione non è passata ha ritenuto opportuno estrarla. Dopo un due giorni la guancia ha iniziato a gonfiarsi facendomi ancora più male. Ho iniziato in altra cura antibiotica ( rocefin) per 3 giorni ( acqua fresca) non ha funzionato. Ieri sera sono andata in ospedale anche per il fatto che ho la febbre da 10 giorni. Mi hanno fatto un ecografia al viso e hanno notato che nella guancia sinistra è pieno di pus è una palla di 3cm ( tra guancia e orecchio) che mi blocca la mandibola e non riesco ad Aprire Bene la bocca. Mi mandano dall’otorino e mi ha prescritto in altra cura antibiotica e se non funziona devono farmi un taglio al viso per fare uscire il pus.
Quello che mi chiedo.. ma non si potrebbe fare in anestesia locale invece che totale? E se non si apre la bocca per intubarmi dove fanno passare il tubo ?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Continuerei con antibiotici e antinfiammatori,successivamente incisione in anestesia locale,se necessaria,per drenare il pus.Senta eventualmente altri Colleghi.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia