Utente 494XXX
Salve, avevo i due quinti di latte in quanto non cambiati, devitalizzati e otturati 10 anni fa, in seguito a una lastra il dentista ha rilevato una flogosi apicale e ha deciso di estrarli e procedere con gli impianti. Con l.estrazione del dente sinistro è rimasto dentro un pezzo di radice,il dottore mi ha detto che il dente era marcio e che non voleva forzare x rimuovere quel pezzo,che sarebbe uscito da solo e anke in caso contrario non era un problema. Sono tornata dopo un mese per mettere i perni,ho messo quello destro ed è andato tutto bene, a sinistra gli ho riferito che il pezzo non era uscito ma mi ha risposto che avrebbe fatto corpo con l.osso e voleva procedere col secondo impianto. Ho preferito evitare di fare entrambe i lati insieme,dovrò tornare a controllo dopo una settimana per controllare il perno destro,ma mi preoccupa tenermi in bocca un apice marcio che aveva sotto una flogosi e metterci sopra un impianto. Questa procedura è fattibile o devo impormi x estrarre prima il pezzo di radice??

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La procedura riferitale non sembra corretta,prima di eseguire un impianto vanno eliminate le cause che potrebbero portare al fallimento,compreso un frammento radicolare(con probabile granuloma annesso).
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia