Utente 447XXX
Buongiorno,
In data 19 aprile ho eseguito un'apicectomia ad un molare nell'arcata superiore di destra, già precedentemente devitalizzato (correttamente a quanto mi hanno detto) e successivamente incapsulato.
L'apicectomia a detta del chirurgo è andata bene,l'intervento è durato circa 45 minuti, e ne sono uscita con due sigillature retrograde.
I giorni successivi sono stata bene,nel senso che non avevo grossi dolori da prendere l'antidolorifico,dunque assumevo solo antibiotico regolarmente a partire da due giorni prima dell'operazione,più la fine cura a post-operatorio.Avevo molto gonfiore specialmente dal secondo giorno fino a calare.
Ho fatto degli sciacqui alla clorexidina dopo 2 giorni dall'intervento,ho tolto i punti e tutto sembrava andare bene.
Due giorni fa,a distanza di un mese dall'intervento mi ha iniziato a fare lievemente male la gengiva,fino ad aumentare e ritrovarmi ad oggi con il lato della faccia gonfio come al secondo giorno di apicectomia,se tocco esternamente sulla guancia vicino al naso sento dolore,così come in prossimità della gengiva.Chiedo qui se quindi è certo che l'intervento non sia riuscito? o potrebbero esserci altri motivi,
e come agire.
Se non fosse riuscito l'intervento quale potrebbero essere i motivi?
Ho chiamato il mio dentista,e il chirurgo ma essendo il weekend non rispondono e volevo sapere se fosse grave.
Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici.Potrebbe benissimo essere una recidiva della apicectomia,anche perché non conosciamo se l'intervento è stato eseguito secondo un determinato protocollo,se è stato inserito un innesto osseo con membrana di copertura,se e come è stata eseguita la sigillatura retrograda.Assuma nel frattempo antibiotici ed antinfiammatori e si rivolga appena possibile al suo Dentista per una corretta chiave di lettura.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 447XXX

La ringrazio per l'immediata risposta..diciamo che volevo capire le opzioni..dai sintomi che riporto potrebbe essere una recidiva oppure?le altre cause quali potrebbero essere?
Grazie mille,saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Purtroppo senza esame obiettivo e rx restiamo nel campo delle ipotesi.On line è impossibile fare diagnosi certe.Attenda il controllo dal suo Dentista e se crede ci aggiorni.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 447XXX

Ho chiamato il dentista e mi ha consigliato di prendere augmentin o bacacil.
Siccome oggi pomeriggio ho dovuto assumere una pillola del giorno dopo ellaone, quando potrei assumere l' antibiotico?
Perché sapevo che poteva far perdere l'efficacia a ellaone

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
È possibile una riduzione dell'efficienza dell'anticoncezionale,pertanto le consiglio di interpellare per correttezza il suo ginecologo.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 447XXX

Va bene ne parlerò con la dottoressa.
La ringrazio molto per la sua disponibilità e cordialità.
Buona serata