Utente 510XXX
Dopo una detatrarsi mi vedo sul dente accanto all incisivo destro una sorta di alone bianco, come se qualcosa si fosse conficcato nello smalto appuntito, se asciugo il Dente vedo che in corrispondenza di questa macchiolina sembra ci sia un vuoto nello smalto. Io ho il sospetto che il dentista per sbaglio abbia dato un colpo con la punta dell'ablatore, è possibil3 creare un danno del genere ? Inoltre vedo anche molte piu linee verticali nello smalto in parecchi denti (quelle interne) cosa ne pensa ? Sono dispiaciutissima di aver pagato per danneggiare i miei denti.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, chiaramente non abbiamo un quadro clinico del caso, per poterle dare una risposta certa. In linea di massima, se lei si è rivolta a un odontoiatra iscritto all'ordine dei medici o un igienista dentale abilitato, con gli strumenti utilizzati non dovrebbero recato danni allo smalto; perchè queste figure conoscono profondamente la materia e gli strumenti che utilizzano. Qualora l'ablazione del tartaro fosse stata eseguita da altre figure i suoi dubbi sono leciti.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 510XXX

È iscritto all ordine dei medici, ma è un essere umano. Quello che chiedo è possibile con la punta dell ablatore creare danni del genere o è difficile ?

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
In questo caso, la risposta è veramente difficile.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 510XXX

Davvero difficilr che abbia rovinato lo smalto o davvero difficile dare una risposta per lei?

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
E vero, la mia risposta si presta a doppia interpretazione! Difficile che abbia rovinato lo smalto.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 510XXX

Non si preoccupi! Posso approfittare ancora della sua pazienza ? Per me i denti sono un complesso, perché ho piccole parti scheggiate da ragazzina e così piccole da non poter essere riparate se non con un intervento sul dente sano, sarebbe un peccato, ma a me fa tanto soffrire. Quindi ora pensare d essermeli rovinati ancora di più non mi fa stare bene psicologicamente. Le volevo chiedere ho capito che è molto difficile, ma per rovinare lo smalto avrebbe dovuto insistere con la punta, oppure se sbadatamente scivola la mano con la punta si fa subito un danno come se fosse una fresa? Non ho idea di come sia esattamente la potenza di questi ablatori. Perché sembra come se ho un avvallamento come se è stata appoggiata una punta, le ripeto ho capito che il mio dentista è un dottore e non uno sprovveduto, quindi insistere sullo smalto di sicuro non l'avra fatto, ma magari in un momento in cui io ho tossito lui ha potuto sbattere per sbaglio, può la potenza di questo attrezzo rovinarlo? Mi spieghi la supplico, so che il mio dentista non lo ammetterebbe mai, ma io devo capire.

[#7] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Comprendo il suo stato psicologico, praticamente l'ablatore è un generatore di una determinata vibrazione in grado di far cedere il tartaro e rispettare lo smalto. Questa funzione è basilare, altrimenti sarebbe troppo alto il rischio provocare danni allo smalto o al cemento radicolare, che è più debole.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#8] dopo  
Utente 510XXX

Quindi? Può succedere?

[#9] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non può succedere, perché l'ablatore è costruito per rispettare lo smalto.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/