Utente 450XXX
Gentili Dottori, per oltre quattro mesi da ottobre scorso ho convissuto con una pallina bianca sulla gengiva esterna in prossimità del dente 35 (foto https://i.postimg.cc/ydfr6fgy/20181024-104327.jpg ). Questa pallina bianca compariva e scompariva da sola anche più volte al giorno di continuo per mesi. Non mi ha mai dato dolore. Nello stesso periodo mi spuntò anche una pallina sul pavimento sottolinguale nello stesso lato del dente (foto https://i.postimg.cc/Ghr5TXDR/20181125-203641.jpg ) anche essa mai dolorosa. Due settimane fa dato che il problema non scompariva sono andato dal dentista che mi ha fatto fare una rx ortopanoramica delle arcate dentarie presso la mia asl dalla quale è risultato "granuloma periapicale del 35" (foto della opt https://i.postimg.cc/1tjh7RHS/IMG-0001-00001.jpg ). Dato che sul dente 35 e sui due denti di sopra attigui ho un ponte fisso da molti anni, per non distruggere il ponte il dentista per rimuovere il granuloma provò a fare un forellino sul primo dente del ponte dal quale con anestesia locale provò a fare un ritrattamento e pulizia fino in fondo, con copertura con materiale provvisorio. Trattandosi di dente già devitalizzato, il dentista mi avvertì che la procedura aveva delle probabilità di insuccesso cioè era possibile che la pallina non scomparisse: in tal caso egli disse avremmo dovuto procedere con l'apicectomia. Finita la procedura di ritrattamento dal forellino sul ponte, passò una settimana ma la pallina bianca continuava a comparire e scomparire da sola. Giovedì scorso andai di nuovo dal dentista aspettandomi che, fallita quella procedura, procedesse ad un'apicectomia e invece riaprì di nuovo il forellino sul ponte, eseguì di nuovo il ritrattamento e pulizia fino in fondo e richiuse il forellino con il materiale provvisorio. In più, questa volta con una pinza mi distrusse la pallina bianca sul lato del dente 35 "scavandola" fino in fondo. Alla fine il risultato è che ho questa specie di buco sul lato della gengiva del 35 (foto
https://i.postimg.cc/1tVpkJQd/20190222-131845.jpg) , buco che si sta pian piano chiudendo. Vi scrivo per sapere se quello che lui ha fatto è una procedura corretta o no. Avrebbe dovuto fare un'apicectomia per rimuovere definitivamente il granuloma? Distruggere e scavare quella pallina è stata soltanto una procedura estetica? Anche nel caso in cui la pallina bianca non dovesse ricomparire in futuro, il granuloma resta comunque sotto finché non si procede ad apicectomia o estrazione del ponte? Vi ringrazio in anticipo per il vostro aiuto

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, l'apicectomia da lei citata ha dei costi biologici maggiori rispetto ai benefici, quindi il trattamento canalare con minor costi, è il primo livello di cura corretto, inoltre la RX panoramica non è indicata per le cure di questo dente. Quindi le consiglio di abbandonare internet e dare il massimo della fiducia al professionista che la sta curando. Le foto non sono affidabili perché potrebbero sottostimare o sovrastimare il caso.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 450XXX

Però la pallina bianca è recidivata già nella prima settimana post trattamento. Ha senso a questo punto insistere con il trattamento canalare?

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Questo non lo possiamo sapere noi a distanza, la corretta risposta la può dare l'operatore che la sta curando.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/