Utente 545XXX
Buonasera ,
Vorrei un vostro parere ,in attesa di andare dal mio dentista,riguardo una tac fatta qualche mese fa voluta dal dentista per vedere il posizionamento dei denti del giudizio inferiori ...il risultato è stato il seguente :
Analisi CA/48
Profondamente incluso 48 in disodontiasi mesangolare,i cui apici abbracciano Completamente il canale mandibolare.
Analisi CA/38
"Profondamente incluso 38,in diosondotasi mesangolare,la cui estremità radicolare distale evidenzia areola di ridotta mineralizzazione a profili irregolari nel cui ambito di distinguono tessuti a densità calcifica; tale reperto appare compatibile,in prima ipotesi, con displasia periapicale del cemento. Artigliato ed improntato dalle radici il margine supero linguale del dotto del nervo alveolare inferiore."
È qualcosa di grave?? Mi devo preoccupare??
Grazie per la vostra disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, qualunque Rx, TAC, ecc. devono sempre essere interpretate e visionate da chi le prescrive, il referto è generico e non sempre completamente affidabile. Non stia preoccupata e attenda la visita con il suo odontoiatra.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 545XXX

La ringrazio per la sua risposta e certamente la farò visionare al più presto.
Un ultima domanda:
In genere con displasia periapicale del cemento cosa si intende?
Grazie mille!

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Displasia significa genericamente alterazione, in istologia lo si può associare ad uno stato di una cellula, in radiologia lo si può associare alla forma di un tessuto. Praticamente nel suo caso, è un alterazione di forma di un tessuto chiamato cemento, che riveste la radice di un dente, nella posizione apicale. La mia risposta, purtroppo non è semplice da comprendere e spesso da ancor più confusione, per questo le dicevo: che deve essere interpretata e spiegata dal professionista che ha richiesto l'accertamento diagnostico. Non stia preoccupata attenda, senza farsi travolgere da internet.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 545XXX

È stato davvero gentilissimo Dr Diego Ruffini.
La ringrazio molto .