Utente 553XXX
Gentili Dottori,
Ieri mattina ho sentito come un rigonfiamento delle gengiva sotto al premolare sinistro.
Osservando con una lucina mi era sembrato di intravedere chiaramente un taglio ed ho pensato di essermi graffiato con della pizza molto croccante che avevo mangiato come successo altre volte.
Ho attribuito a questo taglio il gonfiore. Questa mattina in corrispondenza del taglio che mi sembrava di aver visto vi sono due piccole ulcere bianche che però non somigliano a delle afte, son più piccole, una è puntiforme e quella subito attigua di sopra e quasi continua è longitudinale. Vedendole mi è venuto il dubbio possa trattarsi di herpes dato che soffro di herpes labiale. Come posso capire se si tratta di una cosa piuttosto che di un’altra? Le vesciche piene di liquido tipiche dell’herpes si formano anche quando questo viene sulle gengive? Son preoccupato perché mia moglie non può assolutamente per suoi problemi personali di salute contrarre l herpes, infatti siamo sempre attentissimi. Tuttavia la sera prima che sentissi il gonfiore sulla gengiva ci siamo baciati a lungo e in maniera passionale....
grazie per il cortese feedback
Saluti

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, per riconoscere un sospetto di herpes, le dovrebbe conosce la differenza Tar un tessuto cheratinizzato e no. Cheratinizzato e le sue localizzazioni nel cavo orale. Forse sua moglie è già stata contagiata da herpes, prima di questo episodio. Vi consiglio una visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 553XXX

Grazie dottore per il suo feedback tuttavia la sua risposta non è molto chiara. Mia moglie non è stata contagiata da herpes abbiam fatto le prove del sangue ed è negativa per entrambi i tipi di herpes.
Cosa significa cheratinizzato, come si presente e in quale dei due casi si è in presenza di herpes, quando il tessuto è cheratinizzato o quando non lo è? La localizzazione da me descritta può far pensare ad un herpes?

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Cheratinizzato significa ricco di cheratina, che è la zona che predilige l'herpes? Questi tessuti li può riconoscere con certezza solo un Odontoiatra. Sua moglie fa parte di una parte molto piccola di persone, che non ha contratto questo virus comune e diffuso. Virus, che si contrae principalmente da bambini. Ricordiamoci che il test molecolare e il test sierologico hanno affidabilità diversa. La diagnosi certa di Herpes, non la si avere via internet.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/