Utente
Buonasera,
Ho da qualche anno un piccolo mucocele sul palato duro di circa 2mm di diametro. Negli scorsi giorni lo stesso ha subito qualche variazione, dapprima infiammandosi e diventando arrossato, successivamente come se fosse un brufolo si vedeva una punta gialla per poi scoppiare e tornare arrossato. In tutto ciò la dimensione non è variata.
È normale una variazione di questo tipo? Devo farlo rivedere ad un dentista?

Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, il sospetto diagnostico andrebbe accertato, di norma la cura per queste forme è l'asportazione chirurgica con l'esame istologico.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore, la ringrazio. In realtà la diagnosi mi era stata fatta da un chirurgo maxilofacciale, non si tratta di una mia ipotesi. Lo stesso mi aveva poi detto che se avessi voluto si poteva asportare come da lei suggerito per evitare possibili ingrossamenti della stessa in futuro. Da allora sono passati due anni senza nessun problema di alcun tipo.
Quindi mi consiglia di tornare dal mio dentista e di procedere con l’asportazione?
La ringrazio in anticipo.

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Queste lesioni le tratta l'odontoiatra che si occupa di patologia orale. Certamente che la diagnosi non è sua, ma non è certa, perché non è supportata da un referto istologico di conferma. Il chirurgo maxillofacciale si occupa di una regione ampia, mentre l'odontoiatra approfondisce solo il cavo orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/