Utente
Ho avuto anche disturbi tipo candidosi genitale.
Dopo una settimana di Mycostatin, al controllo medico, la dottoressa diceva che ero ancora piena e quindi che sarebbe stato il caso di passare a Itraconazolo, 2 cp al giorno.
Dopo 5 giorni di terapia sono tornata, mi ha detto che la lingua stava meglio ma la gola ancora no, quindi ho il controllo tra una settimana.
La raucedine che prima avevo è un po’ migliorata ma ho un fastidio ancora molto evidente nel deglutire, come di corpo estraneo in gola, bocca impastata e un po’ amara e qualche episodio di reflusso e bruciore di stomaco.
Come mai ancora permangono questi disturbi?
Mi sembra anche di avvertire gonfiore in gola ma la dottoressa dice che è legato alla candidosi, io comincio a preoccuparmi.
Dopo quanto tempo di solito si guarisce?

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, ci sono forme più resistenti e altre meno, stia alle indicazioni della dottoressa, qualora non rientrasse tutto nella norma, una visita specialistica otorino è consigliata.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
Buongiorno, la ringrazio per la risposta. Vorrei fare alcune precisazioni: la candidosi è apparsa dopo un lungo periodo di assunzione di cortisone per la cura dell’asma bronchiale. La prima parte delle cure anti micotiche sono state state associate a 5/6 giorni di Deltacortene a scalare, che credo non abbiano favorito il processo di guarigione. Ora dopo 8 giorni di cura con Diflucan 100 mg la candidosi sulla lingua sembra migliorata anche se nella parte posteriore è ancora visibile. Tranne bocca impastata e fastidio nella deglutizione, non ho altri sintomi. Ho letto che in alcuni casi la candida è fatale e mi sono preoccupata ancora che la cura non l’abbia debellata ancora del tutto. Ieri al controllo, la mia dottoressa, anche in maniera un po’ brusca, ha detto che è una candida, che a volte sono più resistenti e bisogna trovare la cura giusta e che questa preoccupazione la ritiene inutile e controproducente. Io continuo ad avere il fastidio e ho paura, sono in ansia, dormo male ma anche l’ORL ha detto meglio vederla a fine cura, tutto ciò che dice corrisponde alla sintomatologia usuale.

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Non deve state preoccupata, lei è in cura e in buone mani. Termini le cure e poi si potrà dire qualcosa.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente
Buongiorno e grazie per la sua risposta. Nel frattempo ho effettuato alcune visite, ho fatto una ecografia al collo, addome, vescica, reni, fegato e vie biliari, tutto negativo fortunatamente. Ho fatto visita pneumologica e spirometria ed era nella norma, una ablazione tartaro vista una situazione abbastanza grave di piorrea che mi hanno detto favorisca la candidosi che al momento è in netto anche se lento miglioramento. La cura è in realtà finita. La ginecologa consigliava anche il Daktarin (facendo una pausa dal Kestine) il che vorrebbe dire iniziare la cura con un quarto farmaco. Il senso di fastidio e un desiderio di deglutire spesso, non sono passati, non capisco perché nessuno sembra prendere in considerazione questo sintomo molto fastidioso. Cosa potrebbe essere? Sta disturbando la qualità della mia vita.

[#5]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
La malattia parodontale va curata, per il resto tutti abbiamo periodi della vita silenti e con qualche problemino, l'importante non ci sia nulla di grave.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente
Grazie, quindi lei escluderebbe patologie gravi? Il senso di nodo alla gola secondo lei cosa potrebbe essere?

[#7]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Si, questo è quello che si riscontra dagli accertamenti diagnostici.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#8] dopo  
Utente
Buongiorno, volevo aggiornarla e chiederle consiglio. La candidosi orale è guarita ma ho continuato a sentire questo fastidioso bolo in gola soprattutto a stomaco vuoto. Ho fatto una visita ORL a fine dicembre con laringoscopia che ha escluso residui di candida e ha evidenziato una infiammazione aritenoide sx come da riflusso gastroesofageo e ha consigliato Riopan gel 3 volte al giorno. L’ho preso per circa 5 giorni ma il disturbo è anche peggiorato. Mi consiglia di fare una gastroscopia? Crede che sia preoccupante? Perché questo sensazione non migliora? Sta davvero complicando la mia vita. Grazie e saluti

[#9]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Molte volte l'ansia fa brutti scherzi, se ci fossero stati dei dubbi le avrebbero prescritto la gastroscopia! Attendiamo l'evoluzione della cura, poi ci aggiorniamo.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/