Utente 417XXX
Premetto che vivo a Londra.

Martedì mattina ho iniziata ad avere male ad un molare sulla parte superiore destra che già in precedenza era danneggiato da una carie.
Nel corso del giorno ha iniziato a farmi sempre più male e piano piano mi si è gonfiata la guancia.
Il giorno dopo il dolore era sempre più persistente (tanto che la notte fra mercoledì e giovedì ho dovuto assumere codeina per poter dormire 4 ore) e la guancia sempre più gonfia al che decido di andare in un ospedale dove c'è una sezione dedicata ai dentisti.
Vedono com'è il mio dente e mi danno due opzioni: rimuovere il dente o cercare di aggiustarlo anche se quel poco rimanente del dente era messo veramente molto male.
Opto per l'estrazione e dopo che ho subito "l'operazione " il dentista dell'ospedale decide di non farmi assumere nessun antibiotico, ma solo antidolorifici.
È passato più di un giorno e mezzo e la guancia non si è sgonfiata, l'ascesso è sempre lì presente e l'orecchio mi fa molto male.
Volevo solo assicurarmi fosse normale non avermi scritto antibiotici e se continua a persistere il dolore dovrei tornare all'ospedale per una seconda consulenza?

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, la causa è stata tolta, gli antibiotici non sono stati prescritti perché probabilmente non necessitavano. Per togliere ogni dubbio potrebbe far controllare al medico di base o alla guardia medica.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/