x

x

Nervo dente del giudizio

Gentili medici,ho effettuato un intervento chirurgico di asportazione del dente del giudizio inferiore destro, che risultava incluso ed orizzontale (spingendo contro gli altri denti) da un'ortopanoramica effettuata un mese fà. A detta del chirurgo l'intervento è risultato piuttosto difficile x la posizione ruotata del dente, per la presenza di un piccolo pezzo di radice difficile da etrarre, e x la vicinanza al nervo e al fascio. L'intervento è durato un'ora. A 30 ore dall'intervento ho ancora metà labbro inferiore destro e metà arcata dentaria detra inferiore prive di sensibilità. Come terapia post-operatoria, oltre all'antibiotico, mi sono state prescritte compresse di vitamina B x accelerare la riepitelizzazione del nervo. Volevo chiedere se in questi casi si riesce a recuperare totalmente la sensibilità e quanto tempo è necessario. Il danno può essere permanente? Devo allarmarmi? Distinti saluti.
[#1]
Dr. Marco Rossi Dentista, Perfezionato in medicine non convenzionali 26 2
Mi sembra strano che il collega prima di fare un'estrazione di questo tipo non le abbia consigliato di eseguire una TAC della mandibola per vedere con più precisione la posizione dell'elemento dentale, in quanto l'immagine della OPT è bidimensionale mentre quella della TAC è tridimensionale. Se non riuscisse a riprendere sensibiità può provare a rivolgersi da un bravo agopuntore di medicina cinese.

Dr. MARCO ROSSI

[#2]
Dr. Cataldo Palomba Dentista 3,1k 92 2
Gentile Signora,
le consiglio di rivolgersi al + presto ad un neurologo o neurochirurgo per valutare la funzionalità del nervo e relativa terapia da intraprendere.


Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#3]
Dr. Giuseppe Oscar Muraca Dentista 4k 84 6
Cara Utente, senza farsi prendere dal panico, Le posso dire che soprattutto se l'intervento è stato indaginoso le sue sequele sono "quasi" del tutto normali. Deve aspettare almeno 3/4 giorni prima di poter sospettare una ipotetica lesione del nervo mandibolare. Per quanto riguarda le vitamine non dico che siano inutili ma...
Se già non lo sta facendo, io consiglierei l'assunzione di un antinfiammatorio più un antiedemigeno.
Saluti

Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio