Utente
gentili Medici
ho 23 anni appena compiuti e fin da piccolo il morso aperto.un vostro collega mi mise gli elastici in tenera età,e poi un apparecchio mobile da usare di notte,ma dati gli scarsi risultati,a 18 anni abbandonai tutto.
ho sentito di un apparecchio da inserire nel palato,per allargarlo,ho sentito di mascherine trasparenti che hanno lo stesso effetto,e ho sentito anche di un bait notturno....
purtroppo diverse mele marce mi hanno fatto perdere fiducia nella vostra categoria...ciononostante,voglio ancora crederci.
quale soluzione è la migliore,e indolore(dato che,studiando legge,non posso proprio rinunciare ad una efficace interlocuzione).
vi ringrazio per il prezioso consiglio che sono sicuro di ricevere
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Marco Rossi

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Salve, per poter stabilire quale sia la terapia ortodontica migliore serve sottoporsi ad una visita specialistica e cioè un odontoiatra specializzato in ortognatodonzia. Comunque tra le soluzioni che le hanno proposto non penso che il bite possa risolvere il problema.
Dr. MARCO ROSSI

[#2]  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
12% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Nessuna di quelle che ha elencato: bite, espansore del palato e mascherine trasparenti può essere la soluzione per un morso aperto. Si deve rivolgere ad un ortodontista che farà una diagnosi e le proporrà un piano di trattamento.
Tenga presente che il morso aperto in un adulto potrebbe richiedere un intervento chirurgico
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#3] dopo  
Utente
pur non avendo svolto ricerche approfondite,credo che ia difficili per me trovare un odontoiatra specializzato in ortognatodonzia!
quindi se gentilmente potete indicarmene uno (ovviamente molto valido) da raggiungere nella provincia di messina o a messina stesso,mi fareste un gran favore.
grazie ancora

[#4]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gent Paziente
Le assicuro che uno specialista in ortodonzia non sarà difficile da trova, lo chieda all'Ordine della sua città
deve anche pensare che a fine sviluppo scheletrico il risultato di fronte ad un morso aperto lo si potrà ottenere con un trattamento ortodontico-chirurgico
probabilmente Lei avrà bisogno anche di una valutazione foniatrica per una terapia logopedica in quanto al morso aperto e sempre associata la deglutizione atipica
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it