Utente 387XXX
Egregio Dottore, spero voglia aiutarmi perche sto passando notti insonne a causa di un dolore fortissimo ai denti. Premetto che spesso e volentieri, soprattutto quando ci sono sbalzi di temperatura soffro di mal di denti.Ma mai cosi forte come questa volta. è da una settimana che avverto delle fitte molto intense all'orecchio (nella parte esterna dove finisce la mascella, all'altezza dello zigomo) poi il dolore si irradia per tutta la guancia fino ai denti anteriori.Ho preso pastiglie di tachipirina ma niente.Il medico mi ha visto l'orecchio e mi ha detto che non è otite. IL dentista mi ha vista e dice si tratta di una nevralgia, da curare con oki. Ho preso delle mezze bustine e il dolore sembrava scomparso. Dopo un solo giorno ecco di nuovo dei dolori forti ai denti sia superiori che anteriori a partire dai premolari fino alla fine dei denti. Sembra come se mi avessero conficcato dei chiodi,mi fa male anche la radice.NON posso masticare nè poggiare la lingua perche fa maliss.Se chiudo i denti sento che cè contatto dove i denti mi fanno male e non si chiudono bene come prima.Inoltre ho un po di febbre.il dentista è in ferie e io non so cosa fare nè cosa prendere.Soprattutto di cosa può trattarsi? è qualcosa di grave ?perchè non mi passa?Cosa posso prendere?Supposte di tachipirina vanno bene? Attendo un suo gentile riscontro in merito e nell'attesa la ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
il dentista l'ha visitata e non ha riscontrato nulla quindi in teoria se ha visto bene non dovrebbero esserci patologie odontoiatriche. il dolore così esteso sia all'arcata superiore che inferiore associato alla sensazione di non chiudere bene come da lei riferito potrebbe essere legato ad un problema articolare , all'articolazione temporo-mandibolare localizzata in proffimità, anteriormente all'orecchio si da essere a questo riferito. se il dolore si incrementa con la masticazione o comunque con il movimento è possibile che sia "articolare " ed in tal caso è consigliabile la visiti un medico chirurgo odontoiatra esperto in gnatologia. se vi sono difficoltà a reperirlo in questo periodo sarà consigliabile afferire ad una struttura pubblica. come seconda possibilità una valutazione neurologica per una eventuale nevralgia ma già più difficile. non posso consigliarle una terapia via mail ma se ha dolori il suo dosagggio che riferisce aver assunto di farmaci è decisamente troppo basso e sporadico, per essere efficace
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Egregio dottore, la ringrazio per la sua risposta. Stamattina sono stata dal medico generico e mi ha detto che oltre alla nevralgia avuta neglia scorsi giorni, è in atto una pulpite. Ho la febbre a 37.7 e anche se ho preso una supposta da 500, è scesa di sole 3 linee e adesso è di nuovo come prima.Dipende dalla pulpite questa febbre? Cosa è la pulpite?E'pericolosa? Mi ha prescritto la rovamicina da prendere 3 volte al dì, secondo lei può andar bene come cura? o devo assumere altro? e per la febbre cosa fare? inoltre per alleviare il dolore è meglio una borsa calda o ghiaccio? Inoltre oggi ho i battiti a 120, e sono molto preoccupata (premetto che sono gia tachicardica di mio) Puo essere collegata alla febbre anche se questa non è molto alta? Spero vorrà rispondere a queste mie domande, anche perchè la pulpite mi ha messo in ansia (non sapendo se è pericolosa o meno).Attendo sue notizie. grazie infinite

[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
mi scusi ma come ha fatto il medico di base a fare diagnosi di pulpite?
la pulpite è un'infiammazione acuta della polpa di un dente associata ad una sintomatologia che sì può estendersi ma parte da un dente ben preciso.
difficile che una pulpite dia un quadro di sintomi generalizzato come da lei riferito
stia tranquilla la pulpite non è pericolosa, sicuramente è molto dolorosa
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#4] dopo  
Utente 387XXX

Egregio dottore, il medico ha visto all'interno della bocca e ha toccato con una stecchetta di legno i vari denti che mi davano dolore e uno in particolare mi ha dato un dolore fortissimo, il 46°e il successivo un pò di meno.inoltre mi ha detto che ho una maleocclusione. La dentista 3 giorni fa mi ha fatto il test del freddo e mi ha detto che il dente è ancora vitale, ma quel giorno non avevo questo tipo di dolore. Sentivo solo forte sensibilita al freddo e al caldo. Cmq di cosa si tratta allora? Cosa devo prendere? va bene la rovamicina? E la febbre è collegata a questo dolore o no? inoltre per alleviare il dolore è meglio una borsa calda o ghiaccio?Aiutatemi perche la dentista è in ferie e io non so che fare!!!Grazie infinite

[#5] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
se ha una pulpite non può attendere il ritorno del dentista dalle ferie perchè con una pulpite acuta non c'è farmaco che allevi il dolore, per cui deve trovare qualche collega che la curi e presto tra oggi e domani
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#6] dopo  
Utente 387XXX

Egregio dottore, mi faccia capire quindi sono in pericolo di vita? vista l'urgenza vuol dire che è grave? Quindo la rovamicina è inutile per curare tale patologia?? Attendo sue risposte. grazie infinite

[#7] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
le ho detto che non è pericolosa ma solo dolorosa. l'antibiotico tratta l'effetto ( cioè l'infezione ) ma non è in grado di risolverla in modo radicale cosa che può fare solo un dentista, se vuole stare meglio
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#8] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Pericolo di Vita? Suvvia non scherzi! Se il suo dolore è pulsante (come se avesse un piccolo cuore in quella zona-per capirci) deve prendere dell'antibiotico, bene le penicilline in unione con un antibetalattamasi (nomi commerciali= Augmentin;Clavulin;Neoduplamox ecc)da assumere x 4-5gg secondo prescrizione medica. La Rovamicina non è molto indicata x questo tipo di patologia. Dopo deve farsi controllare al più presto da un odontoiatra x intraprendere le cure del caso.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#9] dopo  
Utente 387XXX

Egregio Dottor Muraca la ringrazio per la sua attenzione. Purtroppo sono allergica alle penicilline e ho iniziato a prendere rovamicina 3 volte al giorno. Cè un'altenativa alla penicellina? Inoltre stamatt la mia faccia e ancora piu gonfia rispetto a ieri e riesco a malapena ad aprire la bocca? c'è un rimedio o un qualcosa che possa attenuare il gonfiore? Secondo lei cosa ha il mio dente?L'ultimo dott. mi ha detto che potrebbe essere ancora piu grave di una pulpite. Ma allora cosa ho? Mi ha prescitto dei raggi x, secondo lei da li si puo capire cosa ho? attendo sue notizie e la ringrazio infinitamente.

[#10] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Se presenta gonfiore si tratta di un ascesso in fase acuta. In questo caso la Rovamicina purtroppo non è molto efficace o meglio "molto veloce" nel risolvere il problema infettivo. Vada dal suo odontoiatra o, se non c'è, da un altro collega e si faccia prescrivere un antibiotico ad uopo (in alternativa un macrolide).
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#11] dopo  
Utente 387XXX

Grazie per la sua risposta, volevo chiedere ho preso la rovamicina ieri per 3 volte ed oggi per 2. un'ora dopo averlo preso mi è compaso come un senso di bruciore sparso dalla bocca, al petto, allo stomaco e alla punta della mano sinistra, con degli spasmi per tutto l'addome. puo trattarsi di effetto collaterale alla rovamicina o sovradosaggio oppure puo essere dovuto allìinfiammazione del dente. Sono nel panico e sto pensando che questi siano sintomi di infarto. Lei cosa ne pensa? devo correre al ps? attendo sue notizie razie mille