Utente 223XXX
Salve,mio padre ha subito un'intervento e gli è stato tolto parte dello stomaco e la cistifellea...poi ha fatto 6mesi di chemio ed ora ha finito.Ha fatto la gastroscopia ed è tutto ok....ora deve fare la tac...quello che le volevo chiedere è:mi hanno parlato della TAC PET e m'è stato riferito che l'ospedale non richiede la TAC PET ma la TAC CON CONTRASTO perchè la prima all'ospedale costa troppo ma però è più mirata.....la prego.sia sincero....è vero e devo "impuntarmi " x far fare a mio padre la TAC PET oppure la tac con contrasto va bene? NON SO PROPRIO COSA FARE....HO BISOGNO DI UN SUO SINCERO CONSIGLIO!!! IN ATTESA DI UNA SUA RISP LE PORGO I MIEI SALUTI

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
solitamente la pet si chiede ad integrazione di un esame dubbio; la TC con i nuovi software permette di avere immagini stupende anche tridimensionali
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#2] dopo  
Utente 223XXX

Salve...innanzi tutto grazie per aver risposto ma soprattutto PER AVERMI RASSICURATA x quanto riguarda la TAC. Ancora infinitamente GRAZIE!!!