Utente 231XXX
Ciao, ho compiuto da poco i miei 18 anni, però purtroppo al mio compleanno mio padre non c'era perché costretto a letto a causa di un tumore.Il tumore gli è stato diagnosticato circa un mesetto fa e il problema è che fino ad ora hanno solo trovato delle cellule morte e dopo una lastra e una TAC sono riusciti a trovare la cellula tumorale(di partenza). Il tumore ora si sta espandendo sulla schiena , i medici hanno detto che le cellule tumorali ai riproducono e muoiono e che il tumore ha già corroso una vertebra e una costola.Vorrei sapere se c'è un modo per individuare questa cellula e iniziare con la terapia ,per provare a salvare mio papà.
Vi ringrazio in anticipo per un eventuale risposta.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Renato Di Marco

32% attività
0% attualità
16% socialità
ATRI (TE)
ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE)
L'AQUILA (AQ)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Salve. Hai documentazione clinica (referti radiologici, esami sangue, esami istologici e citologici?) relativa al tuo papà?Da questi pochi elementi che i non è possibile formulare una risposta una risposta.
Dr. Renato Di Marco chirurgo senologo Ospedale Civile "San Liberatore" - Atri (TERAMO)