Utente 529XXX
Salve,
circa un mese fa ho richisto un consulto per mio nonno, a cui è stato asportato un carcinoma spinocellulare dal dorso della mano sinistra.
Mi sono stati consigliati da voi un esame ecografico e un tampone cutaneo con antibiogramma,la cui l'ecografia ha evidenziato una sacca di pus e dal tampone è emerersa un'infezione da staffilococco, quindi è stato prescritto Ciproxin.
Dall'inizio della cura sono passati 15 giorni e si è aperta un'altra bocca di fuori uscita del pus sulla mano.
Abbiamo consultato il chirurgo dell'operazione e ha detto che la guarigione sarà lunga.
A questo punto posso stare tranquilla e aspettare la guarigione o devo fare ulteriori esami?
Ringrazio vivamente....

[#1] dopo  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
SALERNO (SA)
MIRABELLA ECLANO (AV)
RIMINI (RN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
Se dall'esameistologico che è stato effettuato il carcinoma è risultato escisso completamente, ovvero i margini della lesione erano "esenti" da tumore, la ferita dovrà essere curata con le accortezze da avere in una lesione infetta: medicazioni ripetute con lavaggi e disinfezioni, ecc... Ma per il resto potrà stare tranquilla.
Distinti saluti
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
http://www.claudiobernardi.it
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
In accordo con la precisa risposta del collega Bernardi,aggiungo anche che va fatta anche attenta valutazione dell'area cicatriziale da pregresso intervento chirurgico per escludere presenza di frammenti di punti di sutura sottocutanei.
Saluti
Alessandro Benini
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena