Utente 256XXX
Mi è stato diagnosticato un malassorbimento ( tramite Entero RMN) con dilatazione delle anse intestinali a livello del digiuno e dell'ileo prossimale con riduzione del numero delle valvole conniventi.
Posto che non sono ancora riuscita ad comprenderne la causa, vorrei solo sapere se a monte di un danno di questo tipo può esserci un tumore.
Mi scuso, già sin d'ora se la mia domanda potrà sembrare stupida o fuori luogo.
Grazie e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gentile signora,
le sindromi da malassorbimento sono un gruppo di patologie caratterizzate da un insufficiente assorbimento di lipidi, vitamine, proteine, carboidrati, elettroliti, sali minerali e acqua.
Il sintomo più comune è la diarrea e talora il meteorimo (=gas).

Esso va approfondito sul piano diagnostico e terapeutico con l'aiuto di un gastroenterologo.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it