Utente 311XXX
Volevo sapere la gravità di questo responso dato a mia madre di 64 anni: "frammenti multipli di mucosa del grosso intestino sede di adenocarcinoma infiltrante, scarsamente differenziato (G3)".
Sono preoccupata per l'eventuale chemioterapia che la potrebbe distruggere fisicamente. Dopodomani deve fare la tac con contrasto. Volevo sapere se eventualmente ci sono rimedi meno tragici ed invasivi, ho così paura che mi tremano le mani. Grazie di cuore in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
la TC è molto importante per verificare che la malattia non abbia raggiunto altre sedi. Se così non fosse, prima di una eventuale chemioterapia, ci sarebbe il passo più rilevante consistente in un intervento chirurgico.
Ci aggiorni pure.
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro