Utente 422XXX
Buongiorno, ho un dubbio che mi sta rovinando tutta l'estate. Da due anni (da quando avevo 16) ho i linfonodi palpabili e mobili (linfonodi preauricolari, inguinali, sottomandibolari, sopra la clavicola sinistra ed infine sulla mandibola sinistra), questi linfonodi non sono visibili ma toccando leggermente si sentono abbastanza. Ho pensato fosse per la mia magrezza cosi ho controllato quelli dei miei genitori (entrambi magri) ma non ne ho sento nemmeno uno. Avendo avuto un rapporto sessuale non protetto a 16 anni ho fatto i controlli HIV/Sifilide/Epatite B e C lo scorso anno a distanza di 1 anno e mezzo e avendo avuto i risultati tutti negativi ho escluso questa possibilità. Ora però leggendo su internet ho visto che i linfonodi si ingrossano a causa di tumori, è possibile che io abbia un tumore?
Se no, quale altra causa potrebbe essere il fatto che ho i linfonodi palpabili da più di 2 anni?
Attendo una risposta.
Buona giornata.

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore la presenza di linfonodi diffusi nelle varie sedi è indice di fenomeni infiammatori pregressi (magari la mononucleosi o similari) e in assenza di malattie attuali non hanno un significato particolare. se si ingrossano in una sede o in più sedi bisogna capire se c'è una malattia o una infezione soggiacente. in presenza di un tumore i linfonodi sono orientati nell'area dove il tumore ha sede. se si tratta di un tumore linfatico aumentano più linfonodi contemporaneamente. Quindi se sta bene non si preoccupi dei linfonodi. se aumentano di volume allora si faccia vedere dal medico di fiducia. cari saluti
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Direttore Clinica Chirurgica- Chirurgia Epato Bilio Pancreatica e Gastrointestinale Policlinico di Modena