Utente 960XXX
salve, il problema che volevo sottoporre all'attenzione è quello di mia madre.Mamma è stata operada di carcinoide atipico al polmone destro e ha avuto una pneumonectomia. ora stà eseguendo cicli di chemioterapia ifosfamide 4500 mg + epirubicina 110 ed è al terzo ciclo. le ultime analisi del sangue mostrano livelli di globuli bianchi a 0,3 x 1000/u con neutrofili#, monociti#,eosinofili# e basofili# a 0 e linfociti# a 0,3. Sono passati solo 10 giorni dalla fine del terzo ciclo. ora mamma purtroppo è altamente intollerabile alla Myelostin e a altre punture che aumentino i globuli agendo sul midollo.. la mia domanda è se è possibile evitarle queste punture, se i globuli tendono ulteriormente a scendere e cosa le potrebbe comportare un livello così basso di globuli bianchi.( tra l'altro mia madre insegna). Vi ringrazio infinitamente.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
E' necessario che sua madre sia seguita da un oncologo in quanto priva di difese immunitarie (solo 300 G. Bianchi in totale)e magari seguita in camera sterile.

Ne parli subito con l'oncologo.
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)